Varese | 8 Aprile 2019

Basket femminile: SCS Varese lotta contro la capolista Costamasnaga, ma non basta

Troppo forte la formazione lecchese per le biancorosse che cedono alla distanza, sabato ad Azzate sarà ancora derby contro il Sanga Milano

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

È stata una SCS dal cuore grande quella scesa in campo a Costamasnaga sabato sera: per metà gara la formazione biancorossa ha dato filo da torcere alla capolista, colpita più volte con il gioco in velocità e le difese alternate da coach Visconti che hanno messo in difficoltà Costa.

L’inizio non è dei migliori per la SCS che subisce un parziale di 9-3 tutto firmato da Vente, vera spina nel fianco per Varese. Il time-out di coach Visconti crea subito un contro-break di 8-1 per Varese che sorpassa con due liberi di Elena Mistò, e allunga con una tripla di Visconti.

Nel secondo periodo Petronyte con due liberi regala il +3, Costa non trova il canestro, in difficoltà contro la zona 1-3-1, ma Varese non ne approfitta, e subisce il ritorno delle padrone di casa che trovano punti con Discacciati, Rulli e la solita Vente, tutte ben rifornite da Balossi.

A tenere a ruota Varese ci pensa Laura Rossi, ma le energie delle varesine iniziano a scarseggiare, mentre Costa può pescare a piene mani dalla panchina. L’orgoglio del branco però non manca, e ad inizio quarto periodo è Rossi ad accorciare sul -8, ma è l’ultimo sussulto prima della resa.

La classifica non sorride a Varese, ma ci sono ancora 4 partite, prima delle fine del campionato, di cui tre derby: sarà un mese intenso e servirà la stessa determinazione mostrata fino ad ora per cercare di conquistare la salvezza, a partire dalla gara casalinga di sabato contro il Sanga Milano.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127