Cuveglio | 20 Marzo 2019

Cuveglio, “Orgogliosi della candidatura a sindaco di Francesco Paglia”

Parlano i tre assessori Lioi, Bonvicini e Furigo, che alle critiche rispondono: "Non guardare la pagliuzza nell’occhio del vicino, ma guardare la trave nel proprio"

“In relazione alle notizie diffuse ad arte sull’attività politica dell’architetto Francesco Paglia con il solo e unico scopo di metterlo in cattiva luce i sottoscritti Giuseppe Lioi, Marco Luca Bonvicini e Renato Furigo (tre assessori dell’amministrazione uscente di Giorgio Piccolo, ndr), come rappresentanti fiduciari e portavoci di un largo gruppo di persone, precisano di aver fortemente voluto che l’architetto Paglia si candidasse a Sindaco del comune di Cuveglio“.

Intervengono così i tre assessori cuvegliesi in difesa di Francesco Paglia, candidatosi a sindaco a Cuveglio, e oggetto di critiche da alcuni esponenti di Comunità Montana Valli del Verbano, come Silvano Ronzani e Marco Galbiati, mentre dall’altra parte il candidato sindaco di “Cuveglio al Centro”, Marco Magrini, continua la sua campagna elettorale, presentando periodicamente la sua squadra.

“L’avvicinamento all’attuale candidato sindaco – continuano i tre assessori – è stato motivato dalla conoscenza personale e dell’aver apprezzato nel tempo le doti di Paglia persona professionalmente e culturalmente valida, con una storia personale che mette in evidenza le radicate virtù morali e che siamo certi possa essere un ottimo sindaco per Cuveglio, un sindaco che ricoprirebbe la propria carica con stimolo e passione e non certamente come professione o come trampolino che possa permettere l’acquisizione di altre cariche amministrative”.

“Inoltre Paglia – spiegano ancora Lioi, Bonvicini e Furigo – ha costruito nel tempo una fitta rete di rapporti nel mondo politico, accademico, finanziario, e professionale di cui sicuramente potrà beneficiare nell’espletamento del proprio mandato amministrativo. Uomo di specchiata onestà intellettuale nessuna ombra di attività di indagine investigativa o processuale è mai stata attivata sulla sua persona o sul suo operato amministrativo”.

“La sua trasparenza politica è evidente se si considera che le dimissioni da sindaco di Duno sono avvenute nel rispetto dei tempi concordati con le istituzioni, in modo tale da far coincidere la scadenza elettorale di Duno con quella della maggior parte dei Comuni della Valle. Quanto a Comunità Montana – affermano ulteriormente -, Paglia ha portato a termine tutti i punti programmatici che si era impegnato a realizzare in sede di sua elezione e, in ogni caso, l’attività amministrativa continua per effetto del lavoro della propria Giunta”.

“Per tutte queste ragioni, ed in particolare per la novità che apporterebbe siamo sinceramente orgogliosi della sua candidatura a sindaco di Cuveglio, paese che ama e che sappiamo con certezza saprà amministrare con le doti del buon padre di famiglia e dal canto nostro lavoreremo sodo per ottenere la sua elezione. Quanto poi alle illazioni riportate in alcuni articoli apparsi sulle testate locali, consigliamo vivamente di non guardare la pagliuzza nell’occhio del vicino, ma, di guardare la trave nel proprio”, concludono gli assessori di Cuveglio.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127