Galliate Lombardo | 17 Marzo 2019

Una grande folla commossa per l’ultimo saluto a Giorgio Fiorio

Ieri i funerali al noto esponente leghista che nella sua vita si è impegnato a lungo per il territorio luinese. Grande rappresentanza di amministratori della zona

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Si sono celebrati ieri pomeriggio i funerali a Giorgio Fiorio, spirato nella giornata di giovedì presso la struttura RSA “Camelot” di Gallarate, a soli 55 anni e dopo una lunga malattia.

Negli scorsi giorni grande il cordoglio non solo da parte di tanti amici e conoscenti, ma anche dal consiglio comunale di Luino che lo ha omaggiato con un minuto di silenzio e con le testimonianze di diversi amministratori, che lo hanno voluto ricordare per quanto fatto di bene nei suoi anni di attività politica sul territorio.

Gremita la Chiesa di Galliate Lombardo e il piazzale adiacente, con tantissime persone che hanno partecipato all’omelia per l’ultimo saluto. Il parroco che ha celebrato i funerali lo ha ricordato come “un uomo che voleva realizzare il suo sogno nel luinese, ricevendo tante promesse, ma rimanendo poi solo nel momento del bisogno“.

Numerosissimi i sindaci, gli assessori, i consiglieri e gli esponenti politici della provincia che non sono voluti mancare: tra i tanti il sindaco di Tronzano Lago Maggiore, Roberto Stangalini, dove Giorgio Fiorio era assessore, il sindaco di Dumenza Valerio Peruggia, insieme al suo vice Corrado Nazario Moro, il sindaco di Cuveglio Giorgio Piccolo, quello di Agra, Luca Baglioni, con il suo vice Ernesto Griggio, quello di Rancio Valcuvia, Simone Castoldi, quello di Curiglia con Monteviasco, Ambrogio Rossi, il vicesindaco di Castelveccana, Luciano Pezza, il consigliere e dottore luinese, Franco Compagnoni, l’ex sindaca e consigliera a Laveno Mombello Graziella Giacon, l’ex sindaco di Brezzo di Bedero, Daniele Boldrini, e Marco Lecchi, cittadino molto attivo sul territorio, che ha ricoperto il ruolo di segretario cittadino della sezione dell’ex Lega Nord di Luino, quando Fiorio era vicesegretario provinciale del partito.

Insieme a loro anche il viceministro dello Sviluppo Economico Dario Galli, l’ex assessore provinciale Caccia e Pesca Bruno Specchiarelli, l’ex deputato Marco Reguzzoni, l’onorevole Leonardo Tarantino, il sindaco di Saronno e consigliere provinciale Alessandro Fagioli, l’ex consigliere provinciale Stefano Gualandris e il sindaco di Galliate Lombardo Angelo Bertagna.

La salma è stata seppellita proprio nel cimitero di Galliate Lombardo, paese in cui Giorgio Fiorio era nato nel 1963.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127