EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 25 Gennaio 2019

Anche Luino celebra il “Giorno della Memoria” ricordando “L’esempio di Giorgio Perlasca”

Due gli appuntamenti, il primo febbraio e il 26, quando sarà messo in scena lo spettacolo "Testa Storta". L'assessore Castelli: "Un'occasione di dialogo"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Anche la Città di Luino celebra il Giorno della Memoria con due iniziative rivolte agli istituti scolastici che avranno luogo il primo e il 26 febbraio presso il Teatro Sociale alle ore 10.30.

Dopo i saluti istituzionali, il primo febbraio i ragazzi incontreranno Franco Perlasca, figlio di Giorgio, e vedranno il filmato prodotto dalla Fondazione Giorgio Perlasca “La storia maestra di vita – L’esempio di Giorgio Perlasca”, contenente stralci dell’intervista rilasciata da Giorgio Perlasca al Museo dell’Olocausto di Washington. Un’intervista a tre salvati, con il coordinamento storico didattico di Piero Angela.

Il ventisei febbraio sarà la volta dello spettacolo “Testa Storta”, rivolto alle scuole, tratto dal romanzo della israeliana Nava Semel, una favola per adulti sospesa tra fantasia e storia che racconta la guerra attraverso lo sguardo di un bambino.

“L’intenzione è quella di consentire una partecipazione attiva dei giovani alla commemorazione, affinché, unitamente all’aspetto celebrativo, possa costituire un’occasione di dialogo, riflessione e approfondimento sui valori della fratellanza, della solidarietà e della tolleranza tra i popoli. – commenta l’Assessore all’Istruzione Pier Marcello Castelli – Ringraziamo Perlasca per averci dato la disponibilità di una data così vicina a quella della celebrazione: sono convinto che sarà un’occasione unica e testimonianza preziosa per i nostri giovani”.

La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data
dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della Memoria”,
al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le
leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli
italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte,
nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono
opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita
hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127