Brusimpiano | 15 Gennaio 2019

Brusimpiano, Giuseppe Brunacci vola in Argentina per arbitrare il Mondiale di Futsal

Il fischietto, dopo esser stato il primo arbitro italiano a condurre una finale di un Mondiale Futsal Under 20, ora prenderà parte al Mondiale Assoluto

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Prosegue a gonfie e vele la carriera dell’arbitro Giuseppe Brunacci, di Brusimpiano. Dopo l’esperienza dello scorso autunno in Colombia, dove è stato protagonista assoluto dei Mondiali Under 20 di Futsal, che lo ha portato a condurre numerose partite importanti della più importante kermesse giovanile, tra cui un quarto, una semifinale e la finalissima vinta dal Paraguay, negli scorsi giorni ha ricevuto una chiamata tanto attesa, quanto sognata.

La Federazione AMF, infatti, ha designato il 28enne anche per il Mondiale Assoluto di Futsal che inizierà a marzo in Argentina, dove si affronteranno i campioni più forti del panorama mondiale di una delle discipline sportive più spettacolari al mondo, dove velocità e tecnica alimentano un ritmo di gioco che sta creando intorno a sé una schiera sempre maggiore di tifosi ed appassionati.

Il Mondiale si disputerà nella provincia di Misiones dal 31 marzo al 7 aprile, ma Giuseppe partirà per l’Argentina il prossimo 26 marzo. Le partite, invece, che vedranno protagonista anche i nostri azzurri (che sono riusciti a qualificarsi dopo 25 anni di assenza), si disputeranno in sei città ed altrettanti palazzetti diversi: Posadas, Montecarlo, Oberà, Eldorado, Iguazú e Wanda.

“È stata una notizia pazzesca – racconta un emozionato Giuseppe Brunacci -. Dopo l’esperienza in Colombia, con la designazione della finale, che è stata inaspettata, arrivare ad un traguardo così, nell’Olimpo del Futsal mondiale, mi riempie di orgoglio e mi stimola a migliorarmi sempre più. Non vedo l’ora di partire, ma sono consapevole che qui sarà molto diverso. Servirà una grandissima concentrazione, mi sto preparando al meglio”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127