Luino | 8 Dicembre 2018

Luino, per l’Immacolata omaggio dei vigili del fuoco alla Madonnina del Porto Vecchio

Numerose persone hanno assistito alla tradizionale messa in riva al lago celebrata da don Sergio Zambenetti. Commemorazione anche sul campanile del Bernascone a Varese

Luino, per l'Immacolata omaggio dei vigili del fuoco alla Madonnina del Porto Vecchio
Tempo medio di lettura: 2 minuti

In linea a quanto avviene in tante città e realtà italiane, anche a Luino i vigili del fuoco, come vuole la tradizione, hanno omaggiato oggi, giornata dell’Immacolata Concezione, con una composizione floreale la madonnina presente nel Porto Vecchio del paese lacustre.

Tante le persone, comprese famiglie e bambini, che, sfiorati dal sole invernale e dal vento da nord, non sono voluti mancare e hanno seguito la consueta Santa Messa, celebrata dal prevosto di Luino, don Sergio Zambenetti, su una barca ferma nelle acque all’interno del porto.

Dopo la messa, don Sergio ha voluto ringraziare a più riprese ed in modo sentito i vigili del fuoco, per il lavoro quotidiano svolto sul territorio, senza dimenticarsi delle forze dell’ordine e dell’amministrazione comunale. A partecipare alla Santa Messa, anche un coro formato da elementi del coro parrocchiale di Luino e di altre parrocchie, che ha seguito la celebrazione intonando canti, rendendo l’atmosfera ancora più solenne.

Presenti alla manifestazione religiosa e popolare, in rappresentanza del comune di Luino, l’assessore alla Cultura, Pier Marcello Castelli, l’assessora ai Trasporti, Alessandra Miglio, e il consigliere e capogruppo di minoranza, Pietro Agostinelli. La tradizione di questo omaggio è nata nel 1949 dai vigili del fuoco di Roma che hanno iniziato a deporre tra le braccia della Madonna un omaggio floreale dopo una scalata di trenta metri. Allo stesso modo, oggi, a Luino, anche i vigili del fuoco del distaccamento non sono voluti mancare: salendo su una scala di una decina di metri hanno così dedicato alla madonna un piccolo ma grande gesto dal grande valore simbolico.

Allo stesso modo, a Varese, i vigili del fuoco, alla presenza del comandante provinciale dottor ingegnere Antonio Albanese, hanno posto sul campanile del Bernascone, presso la basilica di San Vittore, una corona con la preghiera alla Vergine Maria. La tradizionale manifestazione che si svolge dal 2000, a cura per personale del Comando Provinciale di Varese e con gli specialisti del nucleo S.A.F. (Speleo Alpino Fluviale), vede la partecipazione anche del personale in quiescenza del Comando Provinciale VVF di Varese. I pompieri, al termine della funzione religiosa, hanno collocato sulla torre campanaria, alta ben 81 metri, la corona con un’invocazione alla Vergine Maria chiedendo la protezione della città. Al termine della cerimonia, infine, è stato ricordato il collega che è recentemente caduto durante l’adempimento del dovere nella provincia di Rieti.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127