Porto Ceresio | 21 Ottobre 2018

Porto Ceresio riqualifica centrale termica e caldaie alle scuole. “Un risparmio di 10mila euro l’anno”

Ad annunciarlo ieri su Facebook l'assessore Marco Prestifilippo, che conferma il lavoro "green" fatto dall'amministrazione comunale in questi anni

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Dopo il premio ricevuto dalla scuola primaria “Bossi”, una tra le più green di tutta la provincia, gli istituti scolastici di Porto Ceresio possono rallegrarsi ancora una volta. Nell’ottica in cui non solo le amministrazioni ma anche i privati cercano di ottimizzare il risparmio energetico in tutti gli spazi che gestiscono, le scuole sembrano svolgere un ruolo primario, per far comprendere alle nuove generazioni quanto sia importante razionalizzare le risorse affinché si possa guardar al futuro con maggior speranza.

E così, anche per questa ragione, il paese ceresino, ha reso note le opere appena concluse presso la l’Istituto Comprensivo “Enrico Fermi” e la palestra: con un investimento di 90mila euro, infatti, per avere nuove caldaie e riqualificare la centrale termina, ogni anno la struttura scolastica risparmierà ben 10mila euro l’anno. Ad annunciarlo ieri su Facebook l’assessore Marco Prestifilippo.

“Sono stati sostituiti i generatori di calore convenzionali con nuove caldaie a condensazione ed è stata riqualificata la centrale termica a gas metano – scrive su Facebook l’assessore Marco Prestifilippo -. Con queste ultime due importanti operazioni, è terminato l’intervento di efficientamento energetico del complesso scolastico e della palestra”.

“Ci teniamo ad evidenziare con orgoglio che grazie a questi interventi – conclude l’assessore -, sarà possibile dare un bel ‘taglio’ alle spese energetiche: a fronte di un investimento pari a circa 90mila euro, il risparmio annuo potrà ammontare all’incirca a 10mila euro che potremo destinare ad altri importanti obiettivi di spesa”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127