Luino | 1 Ottobre 2018

Luino, “Ottimo il risultato sul gioco d’azzardo, ma di chi sono le responsabilità per la fognatura?”

Gli attivisti luinesi del M5S commentano sul regolamento comunale approvato venerdì e intervengono dopo le parole del presidente Alfa srl Paolo Mazzucchelli

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Prime reazioni politiche da parte degli attivisti luinesi del Movimento 5 Stelle, dopo il breve ma intenso consiglio comunale di venerdì sera, dove è stato approvato il regolamento comunale che, se verrà emessa l’ordinanza, limiterà gli orari delle macchinette mangiasoldi presenti in tutti gli esercizi commerciali dei 24 comuni del Piano di Zona, che si spegneranno dalle 7.30 alle 9.30, dalle 12 alle 14 e dalle 19 alle 21.

Se già in maggioranza, durante la seduta, c’è stato un battibecco tra l’assessore Caterina Franzetti e l’assessore Pier Marcello Castelli, oggi ad intervenire sono proprio i cinquestelle non solo sul regolamento, ma anche sulle onorificenze di “Cavaliere della Repubblica” insignite a Gianni Lusa e Pierfrancesco Buchi e sulle parole del presidente di Alfa srl, Paolo Mazzucchelli, che ha presentato il quadro attuale della situazione sull’impianto fognario comunale e sul depuratore.

“Siamo felici che il gioco d’azzardo nel nostro paese sia stato regolamentato – affermano gli attivisti luinesi del Movimento 5 Stelle -. Il tutto è in linea con il nostro impegno sul tema che ci ha visti anche protagonisti nella campagna di sensibilizzazione ‘No Slot Area‘. L’assessore Caterina Franzetti con tenacia ha raggiunto un ottimo risultato, premiato dal voto unanime dei consiglieri presenti in aula. È stata una votazione importante e coraggiosa, peccato che il sindaco non abbia voluto esprimersi durante il dibattito pubblico, l’occasione lo meritava, almeno quanto meritava un intervento come attestato di stima da parte dell’amministrazione verso i neoeletti Cavalieri Gianni Lusa e Pierfrancesco Buchi. Ora tutti noi aspettiamo che il sindaco renda concreto tutto questo lavoro svolto, e che lo faccia in tempi brevi, auspicando che suoi legittimi imbarazzi partitici non minino la sua attuale volontà”.

“Abbiamo gradito, inoltre, che durante il consiglio comunale il presidente di Alfa sia stato invitato a parlare – continuano i pentastellati luinesi -. Il dottor Mazzucchelli ha espresso in modo chiaro e comprensibile a tutti i presenti le ambizioni e le problematiche del progetto ‘depurazione acque‘. Ovviamente la tematica è stata trattata in modo molto superficiale, visto il tempo a disposizione. In sostanza il presidente Mazzucchelli chiede pazienza e fiducia, ma ricordiamo a tutti che Alfa è stata istituita nel 2014 e tra rinvii, ritardi, promesse non mantenute, son passati ben quattro anni prima che si parlasse di fatti concreti, quindi ci perdonerà se non siamo cosi fiduciosi. Restiamo però speranzosi di essere smentiti dagli eventi. Il presidente Mazzucchelli ha voluto ribadire, molto chiaramente che Alfa prenderà in carico Luino, con annessa competenza di responsabilità non prima del primo aprile 2019. A questo punto ci sentiamo in obbligo di chiedere al nostro Sindaco, chi è responsabile fino ad allora?”.

Non vorremmo che la vecchia consuetudine dello scarica barile abbia il sopravvento e crei un vuoto di attenzione verso la problematica – spiegano ancora gli attivisti 5 Stelle -, il lago sta soffrendo ed il turismo locale ne subisce le conseguenze. Saremmo felici se il nostro comune organizzasse un incontro pubblico, dove il presidente Mazzucchelli possa interagire con noi cittadini luinesi. Ricordiamo che noi attivisti di Luino abbiamo inviato le famose undici domande a tutte gli organi interessati, attendiamo ancora le gradite risposte. Terminiamo rimarcando la nostra soddisfazione: la tematica ‘acque e depurazione’ è ora, molto dibattuta. Risultato non scontato visto che non molto tempo è passato da quando anche il consigliere di minoranza Pietro Agostinelli sollevò il problema e gli fu risposto dal vicesindaco Alessandro Casali ‘è tutto a posto'”.

“Un ultima tirata d’orecchie – concludono – la indirizziamo al presidente del consiglio comunale. Sarebbe gradito e consono che l’assemblea saluti prima di dare inizio ai lavori i cittadini presenti in sala e coloro che seguono in streaming la seduta”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127