EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Maccagno con Pino e Veddasca | 9 Settembre 2018

Da Maccagno Alfieri plaude al territorio, ma preoccupato per la tenuta della democrazia

Il senatore: "Complimenti alle comunità locali per l'importanza del volontariato e dell'associazionismo. La libertà è una conquista quotidiana"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

A conclusione della mattinata di ieri, in occasione dell’inaugurazione del Monumento ai Caduti di Maccagno Superiore, oltre al sindaco Fabio Passera e al vicepresidente della Provincia, Marco Magrini, è intervenuto anche il senatore Pd Alessandro Alfieri.

Un discorso durato qualche minuto, ma molto sentito e attuale, con particolare riferimento a quanto sta avvenendo in Italia in queste settimane con gli scontri tra politica e magistratura. Alfieri prima ha ringraziato il sindaco Passera e tutta la comunità presente, per l’impegno profuso nella restaurazione del Monumento ai Caduti, e poi ha volutamente ringraziato il territorio perchè testimone di quanto sia importante il volontariato e l’associazionismo nelle piccole comunità come quella dell’Alto Varesotto.

“Un evento come questo mi riconcilia con la politica e non posso far altro che ringraziare la comunità e il sindaco Fabio Passera – afferma Alessandro Alfieri -. Spesso la politica si fa sui giornali, ed è oggetto di scontro. Ma la politica che conosco io è questa di oggi (ieri, ndr), quella che incontro quotidianamente sul territorio e che scopre il volontariato, che ormai spesso si è perso nelle grandi città. In queste piccole comunità, invece, è un grandissimo patrimonio fare affidamento sulla Protezione civile, sugli alpini. Persone che sacrificano gli affetti personali ed il tempo libero per dedicarlo alla comunità. È una grandissima soddisfazione per me che oggi sono a Roma, ma che con questo territorio ho condiviso gran parte della mia vita.

“I sindaci, come fa Fabio, devono essere presenti – spiega ancora Alfieri -, non devono rassegnarsi, non possono aspettare che i soldi arrivano dall’alto. Devono fare di tutto per le loro comunità e Fabio, in questo senso, ci stalkerizza, e fa bene, con l’unico obiettivo di recuperare fondi e investirli sul territorio. Inutile negarlo, la nostra è una zona difficile, di periferia, e solo un grande gioco di squadra tra comune e livelli superiori può trovare soluzioni per i problemi dei cittadini. Bisogna continuare ad andare avanti con passione, quotidianamente”.

“Oggi – conclude Alfieri, commentando il momento storico che stiamo attraversando – libertà significa che quello che è stato conquistato non è per sempre, bisogna impegnarsi ogni giorno ed essere le sentinelle di noi stessi. Sono preoccupato per come è messa oggi la democrazia, dobbiamo preservarla… Abbiamo bisogno di messaggi rassicuranti come il vostro, con tanti sindaci e volontari in prima linea. Avete un compito in più ed un grande ruolo sociale per tenere insieme tutta la società”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127