Luino | 6 Settembre 2018

Ancora emergenza rifiuti a Moncucco, “Situazione insostenibile, il comune risolva questo degrado”

La segnalazione arriva da vicolo dei Prati, nella frazione a nord di Luino. Anche nel mese di luglio stesso problema, il comune si è mosso ma ancora nessuna soluzione

Ancora emergenza rifiuti a Moncucco,
Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Già nello scorso mese di luglio la situazione dei rifiuti lasciati in strada, in attesa del passaggio del camion di Econord, in vicolo dei Prati a Moncucco, frazione di Luino, aveva creato non poche polemiche tra cittadini e comune, ma oggi, a quasi due mesi di distanza, il problema non sembra ancora esser stato risolto.

Dopo le segnalazioni all’Urp e all’Ufficio Tecnico del comune di Luino, nelle scorse settimane sono stati effettuati sopralluoghi, ma anche questa mattina nella piccola strada di periferia, a bordo carreggiata, si osserva spazzatura di ogni genere: cartoni, umido, indifferenziato e plastica, rifiuti sicuramente domestici, che non vengono ritirati a dovere, a maggior ragione se a ridosso dell’area interessata vi è un cartellone con scritto “Proprietà Privata, vietato deporre contenitori o sacchi dell’immondizia”.

“Gli uffici comunali devono interpellare chi non fa entrare il furgone Econord – spiega la signora Rosanna Mineo, residente della zona -. Se la raccolta è porta a porta non si può, o almeno non si dovrebbe, mettere su altro terreno privato i propri rifiuti. Le persone dovrebbero fare tutti la raccolta differenziata e devono capire anche i giorni in cui mettere fuori i sacchetti e i bidoni”.

Da tempo stiamo seguendo il tema dei rifiuti abbandonati a bordo strada o nei boschi del territorio luinese che, grazie a volontari come quelli del gruppo “Strade Pulite” o “SOSTerritorio“, spesso e volentieri vengono ripulite. Qui il caso è diverso perchè la maggior parte dei rifiuti che si vedono nelle foto sono lasciati da cittadini che abitano in una parte di Vicolo dei Prati privata e pertanto EcoNord non può raggiungere. “Ho interpellato il sindaco Pellicini e l’assessore Miglio, il comune dovrebbe intervenire e mediare tra le parti, con l’obiettivo di risolvere questo scempio”, conclude Mineo.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127