Milano | 3 Agosto 2018

Dalla Regione un fondo straordinario per le strade dei piccoli comuni

Stanziati tre milioni di euro per migliorare l'efficienza e la sicurezza della rete stradale. L'assessore Terzi: "Concretamente al fianco delle amministrazioni"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Uno stanziamento di tre milioni di euro destinato ai piccoli comuni per la messa in sicurezza delle strade. Lo prevede la delibera approvata dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi, a seguito di un emendamento all’assestamento di Bilancio approvato dal Consiglio.

“I comuni sotto i cinquemila abitanti e le Unioni di comuni – spiega l’assessore – potranno attingere a questo fondo straordinario per realizzare interventi come la riqualificazione degli incroci, il completamento, il ripristino e la protezione dei percorsi ciclabili e pedonali, il ripristino o il consolidamento di ponti e cavalcavia e la riqualificazione delle fermate del trasporto pubblico, anche per migliorare l’accessibilità ai mezzi a beneficio dei cittadini diversamente abili e delle famiglie con bambini piccoli.

Questo finanziamento – continua l’assessore – è indirizzato specificamente ai piccoli comuni che spesso, a causa dei tagli operati dai governi precedenti e dei vincoli di spesa, si trovano a non poter effettuare lavori di messa in sicurezza delle strade, che sono fondamentali. Potranno essere inoltre finanziati interventi sulle strade provinciali“.

Migliorare le condizioni di efficienza, la funzionalità e la sicurezza delle rete viaria sono dunque gli obiettivi perseguiti dal provvedimento. “Come Regione Lombardia – conclude Terzi – siamo a saremo concretamente al fianco delle amministrazioni“.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127