Cunardo | 14 Aprile 2018

Si suicida con il tubo di scarico dell’auto. 47enne trovata morta a Cunardo

Alcuni passanti hanno notato una macchina accesa in una stradina della zona boschiva del cimitero e hanno lanciato l'allarme. Niente da fare per la donna

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Triste rinvenimento questa mattina, intorno alle 9 a Cunardo, nei pressi del cimitero in una stradina inserita in una zona boschiva, dove alcuni passanti hanno trovato un’auto in sosta accesa. Avvicinandosi, però, si sono accorti della presenza di una donna all’interno dell’abitacolo che apparentemente non dava segni di vita.

Così hanno lanciato l’allarme e sul posto sono arrivati i Carabinieri di Luino e della Stazione di Marchirolo che non hanno potuto far altro che constatare il decesso della donna, appurando la volontà di suicidarsi attraverso i fumi del tubo di scarico dell’automobile, collegato al finestrino del veicolo.

Si tratta di una 47enne non residente a Cunardo e per lei non c’è stato nulla da fare nonostante l’intervento degli operatori sanitari della Croce Rossa di Luino e di un elisoccorso.

“Se sei in difficoltà, hai bisogno di aiuto perché stai vivendo un momento di particolare disagio e senti la necessità di parlarne con qualcuno, ma non sai con chi, puoi rivolgerti a noi – spiegano gli operatori del ‘Telefono Amico’ -. Troverai sempre un volontario pronto ad ascoltare le tue paure, le angosce, i dubbi e le ansie, senza giudicarle”.

Telefono Amico Italia, raggiungibile chiamando il numero unico 199.284.284, risponde 365 giorni all’anno attraverso i suoi 700 volontari che operano in 20 centri sul territorio nazionale.

Il servizio è attivo in tutta Italia dalle ore 10.00 alle 24.00.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127