EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 19 Gennaio 2018

Luino: “Fioridea”, il piccolo atelier londinese artistico-floreale ideato da Marco

Il proprietario Marco D'Agostino: "Esprimo semplicemente quello che, sul momento, la mia fantasia e il mio cuore vogliono comunicare ai clienti che si affidano a me"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Eleganza, raffinatezza, profumi e colori. Quel fascino britannico che, entrando al nuovo “Fioridea” di Luino, il “negozio” di fiori di proprietà del giovane Marco D’Agostino, si può respirare. Un’autentica oasi in cui sembra sempre primavera. Dall’anno scorso, infatti, dopo aver traslocato dalla piccola bottega al numero 34 di corso XXV Aprile, Marco ha rinnovato la propria attività qualche metro più distante, verso piazza Risorgimento. Un cambiamento che nasce dall’esigenza di nuovi stimoli, nuova luce e prospettive.

Oltre all’arredamento accogliente, con una vetrata interna che fa pensare a “Notting Hill”, a dipingere il nuovo volto di questa creativa realtà, il susseguirsi di eventi di ampio respiro e frutto di una visione lungimirante, che nel tempo hanno preso vita tra le sue mura. “Vesti l’autunno”, ad esempio, un progetto portato avanti con la “Ros Calzature” e le proficue collaborazioni con “Posh”, ha avuto origine da un sodalizio che fa della sua originalità e particolarità il suo punto di forza. Le due attività partner che, credendo nel potenziale innovativo di questa realtà luinese, hanno scelto di presentare la collezione autunnale di scarpe e borse, avvalendosi dell’atmosfera accurata che si respira varcando la soglia di “Fioridea”. Un’esposizione di composizioni floreali che, attraverso la ricerca di particolari giochi di colore, ha saputo incorniciare gli articoli più significativi della collezione. In quell’occasione, i partecipanti sono rimasti stupiti ammirando le nuove proposte delle linee, mentre passeggiavano all’interno del piccolo “bosco d’autunno” sorseggiando un tè.

Ma “Vesti l’autunno” non è altro che la copertina delle dense pagine che Marco sta scrivendo da quella che apparentemente è una bottega floreale come un’altra. Ad essere ospitato tra le sue mura, infatti, anche un photoshoot per il lancio di “The Hidden Table Secret Supper”, progetto americano che ha come sua culla il North Carolina. A sviluppare l’iniziativa Jacqueline, una ragazza di origini italiane che ha scelto il caratteristico sfondo di “Floridea” per pubblicizzare le “cene segrete” a tema, che, dislocate in luoghi particolari come teatri e musei, rappresenteranno l’essenza del suo esclusivo progetto. Tra gli ultimi eventi ospitati dalla caratteristica bottega luinese, troviamo, poi, “L’arte è un fiore”. La scorsa settimana, invece, a saper sorprendere tutti i presenti, racchiudendo in sé il perfetto connubio tra arte e natura, è stata l’esposizione delle opere del Maestro luinese Franco Puxeddu.

E così, il proliferare di iniziative che trovano spazio nella realtà di “Floridea” continueranno anche nei prossimi mesi. Tra novembre e dicembre, infatti, la bottega luinese è divenuta un vero e proprio laboratorio creativo con oltre 40 persone che hanno scelto di cimentarsi in “Allieve fioriste”, diverse serate all’insegna delle creatività, che hanno fatto da apripista ad una progettualità ben più ampia con corsi dislocati lungo l’arco dell’anno appena iniziato. Tra questi gli originali “Fatti il mazzo” e “Fatti il mazzetto”, dedicato a mamme e bambini, ma anche corsi per la tavola di Pasqua, mostre fotografiche, esposizioni artistiche, una gita all’Euroflora con i clienti e un interessante corso di “Balcon-Orto”.

“La mia passione verso i fiori è innata – spiega Marco, il proprietario di ‘Floridea’ -. A 10 anni mi dilettavo a creare le prime composizioni con erbe aromatiche e fiori del giardino o che raccoglievo nel bosco. Dopo diversi anni di ‘gavetta’ ho capito che la mia aspirazione era avere un negozio tutto mio per esprimere la mia creatività. Mi ispiro alla natura, ai materiali e ai fiori che ci offre. Le mie composizioni e i miei allestimenti – conclude -, non sono standard o studiati a tavolino. Esprimo semplicemente quello che, sul momento, la mia fantasia e il mio cuore vogliono comunicare ai clienti che si affidano a me”.

(Sponsorizzato da Fioridea Luino)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127