Luino | 20 dicembre 2017

Sicurezza e AlpTransit, Alfieri: “Bene il nuovo mezzo per Luino, ma serviva un investimento maggiore”

Il consigliere Alfieri commenta l'approvazione dell'emendamento presentato da Paola Macchi (M5S), ma ribadisce la mancanza di ulteriori risorse per i Vigili del Fuoco

Tempo medio di lettura: 1 minuto

A poche ore di distanza dal successo firmato Movimento 5 Stelle, che sta dietro l’approvazione, da parte del consiglio regionale, dell’emendamento presentato da Paola Macchi (ndr, un milione di euro per un mezzo bimodale alla caserma dei Vigili del Fuoco di Luino), il PD è intervenuto, tramite il consigliere regionale Alessandro Alfieri per commentare l’avvenimento di giornata.

Lo stanziamento delle risorse per l’acquisto del nuovo mezzo è un bene per i Vigili del Fuoco di Luino – ha esordito Alfieri -, peccato però che la Regione non abbia voluto assumersi più responsabilità”. Il riferimento fa capo ad una recente richiesta avanzata proprio dal Partito Democratico che coinvolge il medesimo campo: la sicurezza del territorio interessato da AlpTransit.

“Come PD avevamo già proposto l’acquisto di un veicolo bimodale – ha proseguito il Consigliere -, in aggiunta a due milioni di euro da riservare alle dotazioni dei Vigili del Fuoco. Ma la maggioranza di Maroni ha detto no”.

Dopo le congratulazioni per la vittoria del Movimento in Regione, recapitate a gran voce anche dagli attivisti luinesi, ecco che il messaggio dei dem riporta subito l’attenzione su ciò che potrebbe assicurare in futuro un ulteriore potenziamento del settore in oggetto.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127