Luino | 16 novembre 2017

Luino, “Perchè questo silenzio sui bilanci e sulla gestione del Monsignor Comi?”

Gli attivisti del gruppo "Luino 5 Stelle" tornano a chiedere chiarimenti al comune di Luino e al presidente Pesenti sui bilanci e sulla gestione sulla RSA luinese

Dopo il caso della RSA Vanda Albertini di Agra, con la chiusura avvenuta negli scorsi giorni, le lettere di Gianni Caprara, ex gestore della casa di riposo e amministratore della “Sant’Ambrogio Servizi srl”, le richieste del consigliere regionale Alessandro Alfieri e le domande del consigliere comunale luinese, Pietro Agostinelli, sulla vicenda della RSA Monsignor Comi di Luino interviene anche il gruppo grillino di “Luino 5 Stelle”, che pone quesiti su conti e bilancio di interesse per il territorio.

“Riteniamo un silenzio inquietante quello delle amministrazioni del comune luinese e della RSA Monsignor Comi, all’incalzare di domande concernenti i dati di bilancio ed ulteriori specifiche richieste relative alla gestione della struttura – denunciano i pentastellati luinesii -. Abbiamo atteso inutilmente reazioni mai sopraggiunte a fronte dei quesiti posti dalla minoranza, auspicando in una doverosa replica all’impietoso servizio di Rete 55″.

“Dato l’interesse pubblico verso questa struttura soggetta comunque a diritto privato – si legge ancora sulla nota grillina -, ci saremmo aspettati quantomeno qualche parola dal commissario Pesenti o da qualche amministratore comunale. Incomprensibile anche la mancata reazione da parte dei vertici della sanità lombarda ad un attacco così ‘pesante'”.

Non ci resta che aggiungere agli altri, il nostro sollecito a chiarimenti da parte delle persone coinvolte e sopracitate, ponendo un’ulteriore nostra richiesta circa la provenienza dei terreni dove sorge la fondazione; ci risultano incongruenze che creano perplessità e confidiamo in un rapido riscontro. Desideriamo informare – concludono gli iscritti al Movimento 5 Stelle -, che la questione è stata posta anche ai nostri portavoce alla Camera dei Deputati i quali attendono risposte alle domande fatte pervenire a suo tempo al sindaco Pellicini”.

(Foto © varese7press.it)

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"