Luino | 17 Giugno 2017

Dal lago Maggiore ad Amatrice: la 24ore di Basket sosterrà le popolazioni colpite dal sisma

Grazie all'amicizia tra gli organizzatori e Robertone, nel weekend di basket più lungo dell'estate, Luino ospiterà uno stand con prodotti tipici della zona di Amatrice

Dal lago Maggiore ad Amatrice: la 24ore di basket sosterrà le popolazioni colpite dal sisma
Tempo medio di lettura: 2 minuti

Si avvicina il weekend della partita più pazza dell’estate, che si terrà nel weekend del 7, 8 e 9 luglio, ed iniziano a trapelare le news della 18esima edizione della maratona cestistica luinese, la 24ore di Basket. Oltre alla pallacanestro giocata a 360 gradi (si aspettano 100 ragazzi in carrozzina per l’11 torneo BIC), infatti, quest’anno Amatrice sarà per tre giorni sul lungolago di Luino.

Ma vi starete chiedendo “come è possibile?” Beh, eccovi la spiegazione. Due anni fa, fra le squadre BIC partecipanti alla 24ore ed al torneo di basket in carrozzina, c’è stata anche una squadra romana. Uno dei leader di quella squadra è Robertone, un omone caratterizzato dai tipici tratti della romanità, un guascone, caloroso, istantaneamente simpatico e ottima forchetta.

“Ci siamo lasciati alla fine del week end del 2015 dandoci appuntamento all’anno successivo – spiega Alessandro Turconi, uno degli organizzatori -, per il quale ci aveva promesso di arrivare con tutto il necessario per fare una amatriciana da ricordare. Purtroppo poi nel 2016 non ha potuto mantenere la parola, perchè ha avuto qualche acciacco fisico che non gli hanno permesso di onorare la promessa. Siamo comunque rimasti in contatto e l’incontro con la sua amatriciana era solo rimandato di un anno. Ad agosto 2016 sappiamo tutti cosa è successo ed il nostro amico Robertone è stato toccato in prima persona dal dramma del terremoto, avendo perso la madre sotto le macerie causate dal sisma”.

“Ci siamo tenuti in contatto per capire come andassero le cose, quale fosse la situazione, e cosa potevamo fare per cercare di dare una mano. Ci siamo confrontati su cosa fare per poter dare un contributo concreto per la ricostruzione – continua Alessandro -. Il tema purtroppo è passato un po’ in secondo piano dopo il clamore iniziale, ma la situazione è tutt’altro che tornata alla normalità. C’è quindi tanto ancora da fare e non è il momento di abbandonarli”.

Così è nata questa bella iniziativa all’insegna della solidarietà. Durante tutto il weekend della 24ore, infatti, ci sarà un stand di un amatriciano Doc che metterà in vendita alcuni prodotti tipici di Amatrice e dintorni, così che tutti i partecipanti e tutti i luinesi possano dare concretamente una mano alle eccellenze locali, portandosi a casa prodotti favolosi.

Durante la tre giorni, inoltre, verrà preparata della pasta all’amatriciana con guanciale DOP che il caro Robertone porterà con sé. Il ricavato verrà devoluto per finanziare l’associazione “Il nuovo teatro di Amatrice” .

Ancora una volta, quindi, la 24ore di Basket si dimostra essere attenta alle dinamiche sociali del nostro paese e dalla lontana provincia di Varese cercare di dare una mano alle popolazioni terremotate è indubbiamente una scelta nobile. Un motivo in più per iscriversi, giocare o trascorrere un weekend in compagnia di questi ragazzi, che ormai da diciott’anni organizzano una delle manifestazioni sportive più importanti del lago Maggiore.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127