16 Ottobre 2016

Colmegna torna a brillare, inaugurato oggi il nuovo borgo. Ecco le foto

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Un borgo rinnovato è quello che si trova camminando per le viuzze di Colmegna, frazione di Luino, tra edifici di lungo corso e abitazioni ristrutturate. Il lago, i fiori ed una splendida giornata di sole regalano il resto, per una mattinata da ricordare, soprattutto per i residenti che da oltre 15 anni aspettavano questi interventi di riqualificazione. Presenti, insieme al sindaco Pellicini, Davide Piazza, Presidente del Comitato della frazione, il prevosto don Sergio Zambenetti, gli assessori Castelli e Sgarbi ed i consiglieri Palmieri e Ronchi.

Colmegna torna a brillare. Finalmente torna a splendere il piccolo borgo di Colmegna, dopo i lavori di riqualificazione, con il rifacimento del manto stradale e la sistemazione della collettazione fognaria. Colmegna è una frazione di 379 abitanti, centro turistico in estate, ma in inverno vi risiedono solo pochi abitanti. Tante le case vuote e i pochi abitanti, il comune non ha voluto sistemare questa piccola perla sul lago Maggiore, tra Luino e Maccagno. Gli interventi cospicui, che si aggirano attorno a 500mila euro, erano stati promessi già dal primo Pellicini, ma ora sono sotto gli occhi di tutti, realizzati con il secondo mandato. Camminare per le viuzze del centro, infatti, è pregevole e vedere anche gli abitanti del posto sorridere finalmente ammirando le “loro” stradine costituite da scalini in pietra, come era una volta, è una vera gioia. Certo, ci sono altri piccoli interventi da fare, soprattutto nella parte alta del paese, ma ad oggi si può dire che Colmegna torna a rinascere, come ai fasti di un tempo. Era dal 2001, dopo l’arrivo del gas metano nella frazione, che gli abitanti aspettavano questi lavori che, fino agli scorsi mesi, creavano non pochi problemi di sicurezza, specialmente ad anziani e bambini che percorrevano le vie del centro.

Inaugurato oggi il nuovo borgo, i lavori nel dettaglio. Così, dopo la messa delle 9.30, questa mattina è stato tagliato il simbolico nastro per la presentazione dei lavori. Insieme al sindaco Andrea Pellicini, anche l’assessore al Bilancio, Dario Sgarbi, quello alla Cultura, Pier Marcello Castelli, ed i consiglieri Simona Ronchi e Antonio Palmieri. Dopo la benedizione del Prevosto, don Sergio Zambenetti, gli amministratori, accompagnati dai residenti, hanno fatto un giro del borgo, mostrando i lavori effettuati. Al termine, un piccolo rinfresco ha salutato questa domenica mattina di sole splendente per tutti i presenti. La ristrutturazione della pavimentazione è consistita essenzialmente nella ricostruzione fedele dell’originaria in boccette di fiume, con scalinate in alzate di pietra lavorate alla punta, pietra recuperata in parte dagli interventi di scarifica della preesistente. Precedentemente la Società ASPEM ha provveduto alla ricostruzione e rifacimento di alcuni sottoservizi esistenti, in particolar modo dell’intera rete acquedottistica, ivi compresi gli allacci di utenza, nonché alla separazione dell’attuale rete di collettazione fognaria mista. In questo intervento, si è compiuto lo sdoppiamento della rete, ovvero tombinatura e, quindi, collettazione per sole acque bianche (acque meteoriche o sorgive) e rete per sole acque nere (liquami provenienti dagli scarichi degli insediamenti residenziali sottesi alle vie da riqualificare). I lavori sono stati eseguiti, per la parte di competenza ASPEM dalla Ditta Protesgas di Gavirate e, per la parte relativa al rifacimento delle pavimentazioni, dalla ditta Varese Porfidi di Varese.

“Inauguriamo oggi un ‘opera pubblica frutto dell’assiduo confronto tra il Comitato di Colmegna e l’amministrazione comunale, un lavoro di grande pregio realizzato con l’amore delle cose di valore – commenta il sindaco Andrea Pellicini -. Colmegna meritava questa attenzione da Luino, dopo anni di trascuratezza. I problemi della frazione non sono certamente finiti, ma oggi chi viene a Colmegna ha l’impressione di raggiungere un borgo riqualificato e ben tenuto. Il mio ringraziamento va anche al precedente assessore ai Lavori Pubblici, Alessandro Barozzi, colmegnese che ha avuto il merito di dare impulso a quest’opera”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127