9 Febbraio 2016

Sanremo 2016: Luca Cirio sarà il nostro inviato speciale e racconterà il Festival (“live tweeting”)

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Da questa sera, martedì 9 febbraio, il palco dell’Ariston sarà teatro della 66esima edizione del Festival di Sanremo. Per il secondo anno consecutivo alla guida ci sarà Carlo Conti, affiancato questa volta da Gabriel Garko, Madalina Ghenea e Virginia Raffaele. Cinque serate in cui saranno protagonisti gli artisti in gara ma anche ospiti italiani e internazionali, da Laura Pausini a Nicole Kidman, da Renato Zero a Maitre Gims. La novità per noi de “Lo Stivale Pensante”, quest’anno, è rappresentata da avere, proprio a Sanremo, un inviato speciale: si tratta di Luca Cirio, che attraverso la pagina Facebook “Noi ci Sanremo” e il suo profilo Twitter @bitti_sound ci racconterà il suo-nostro Festival.

Luca Cirio, che attraverso la pagina Facebook "Noi ci Sanremo" e il suo profilo Twitter @bitti_sound ci racconterà il Festival

Luca Cirio, che attraverso la pagina Facebook “Noi ci Sanremo” e il suo profilo Twitter @bitti_sound ci racconterà il Festival

I 20 Big del Festival di Sanremo 2016 con i titoli delle canzoni proposte: Deborah Iurato e Giovanni Caccamo con la canzone ‘Via da qui’, Noemi ‘La borsa di una donna’, Alessio Bernabei ‘Noi siamo infinito’, Enrico Ruggeri ‘Il primo amore non si scorda mai’, Arisa ‘Guardando il cielo’, Rocco Hunt ‘Wake up’, Dear Jack ‘Mezzo respiro’, Stadio ‘Un giorno mi dirai’, Lorenzo Fragola ‘Infinite volte’, Annalisa ‘Il diluvio universale’, Irene Fornaciari ‘Blu’, Neffa ‘Sogni e nostalgia’, Zero Assoluto ‘Di me e di te’, Dolcenera ‘Ora o mai più’, Clementino ‘Quando sono lontano’, Patty Pravo ‘Cieli immensi’, Valerio Scanu ‘Finalmente piove’, Morgan e Bluvertigo ‘Semplicemente’, Francesca Michielin ‘Nessun grado di separazione’, Elio e le Storie Tese ‘Vincere l’odio’.

Tra la bionda e la mora, spunta il “valletto”. Carlo Conti ha sparigliato le carte per il suo secondo Sanremo, chiamando a sorpresa accanto a se’ Gabriel Garko, insieme a Virginia Raffaele e Madalina Ghenea. Pochi precedenti di presenze maschili accanto al conduttore del Festival: Piero Chiambretti, nell’edizione del 1997 condotta da Mike Bongiorno – la stessa che vide ospite David Bowie -, e poi Rocco Papaleo, nel 2012 con Gianni Morandi.

Gli ospiti italiani e le star internazionali. Tra gli ospiti italiani ci saranno Laura Pausini, Eros Ramazzotti, i Pooh con Riccardo Fogli, Elisa, Renato Zero, ma anche Cristina D’Avena e, sul fronte dei comici, un grande amico di Conti, toscano come lui, Leonardo Pieraccioni.

Attesi anche Elton John, Ellie Goulding, Nicole Kidman e la star internazionale della danza Roberto Bolle. Confermata anche la presenza del rapper franco-congolese Maitre Gims.

Come l’anno scorso, con il pretesto che #tutticantanosanremo, saliranno sul palco rappresentanti della società civile, personaggi che potranno stupire. Verranno raccontate storie e si evidenzieranno problemi, senza la pretesa di dare soluzioni che invece spettano alla politica. Il meccanismo del Festival (i cui costi, 16 milioni, sono in linea con quelli del 2015, con una previsione di saldo positivo di 4 milioni) ricalcherà quello dello scorso anno. L’unica variante ci sarà il venerdì, dedicato alle cover, quando verranno comunicate le ultime 5 canzoni in gara. Una, grazie al televoto, sarà ripescata per la finale di sabato.

Il “live tweeting” della serata de “Lo Stivale Pensante”, in collaborazione con la pagina Facebook “Noi ci Sanremo” e Luca Cirio @bitti_sound.


Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127