8 Febbraio 2017

Ascolti boom a Sanremo 2017, il video commento di Luca Cirio direttamente dal Festival

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Grande debutto per la prima serata del Festival di Sanremo condotto da Carlo Conti e Maria De Filippi. Hanno raccolto in media 11 milioni 374 mila spettatori con il 50.4% di share. Eliminati, per il momento, Ron, Clementino e Giusy Ferreri. Noi abbiamo seguito il Festival con “Noi ci Sanremo” e continueremo a farlo anche nei prossimi giorni, grazie al nostro inviato speciale Luca Cirio, che stamane ci ha inviato un video in esclusiva direttamente dal Festival.

Ascolti boom a Sanremo 2017, il video commento di Luca Cirio direttamente dal Festival. Debutto boom per il Festival di Sanremo condotto da Carlo Conti e Maria De Filippi. La prima serata ha raccolto in media 11 milioni 374 mila spettatori con il 50.4% di share. L’anno scorso la media della prima serata del festival di Conti era era stata di 11 milioni 134 mila spettatori pari al 49.48% di share. La prima parte della serata (dalle 21.14 alle 23.52) è stata seguita da 13 milioni 176 mila spettatori pari al 50.1%, la seconda (dalle 23.57 alle 00.54) da 6 milioni 177 mila con il 51.9%. L’anno scorso la prima serata del festival di Conti aveva ottenuto nella prima parte 12 milioni 516 mila spettatori pari al 49.15% di share, nella seconda 5 milioni 907 mila con il 52.31%; la media era stata di 11 milioni 134 mila spettatori pari al 49.48% di share. Molto bene ieri anche il Dopofestival, che ha avuto in media 2 milioni 596 mila spettatori con il 43.1%.

I picchi di ascolto durante la prima serata del festival di Sanremo sono stati raggiunti alle 21.40, mentre Raoul Bova presentava Elodie (16 milioni 131 mila spettatori) e durante l’omaggio agli eroi di Rigopiano, con 16 milioni 113 mila spettatori, secondo dato della serata. La punta più alta di share alla fine dell’esibizione di Ricky Martin, quando ha ballato anche Carlo Conti (23.51) con il 57.1%. A snocciolare i risultati in conferenza stampa – con tanto di slide – è il direttore di Rai1 Andrea Fabiano.

Il riassunto della prima serata di ieri. Tra emozioni e risate, satira e riflessione, con gli eroi di tutti i giorni, decolla il 67/o Festival di Sanremo, nel segno di Carlo Conti e Maria De Filippi e nel nome di quello che è stato ribattezzato il nuovo patto del Nazareno. Le due superstar di Rai e Mediaset hanno giocato, hanno scherzato, hanno fatto “se stessi”. Nessuna forzatura, nessun imbarazzo, con Carlo perfetto padrone di casa e Maria (febbricitante) nel ruolo della spalla “di lusso”. E’ lei a porgere un fiore bianco a lui e a invitarlo poi a sedersi sulle scale del palco “il mio posto naturale”. Carlo asseconda, accompagna, accorre premuroso quando Queen Mary rischia di inciampare. La star della serata è Tiziano Ferro con un toccante omaggio a Luigi Tenco in apertura: nel teatro immerso nel buio, e con le riprese in bianco e nero, il cantautore di Latina interpreta commosso Mi sono Innamorato di te “perché Tenco non si può dimenticare”. L’orchestra continua poi con una struggente versione strumentale di Vedrai, Vedrai. L’inizio è vintage anche con la carrellata dei brani che non hanno vinto il festival ma che hanno avuto un successo in qualche caso anche planetario. Da Nilla Pizzi a Francesca Michielin, passando per I Ricchi e Poveri, Zucchero, Vasco Rossi.

La scossa a un festival rassicurante arriva con Crozza, stavolta a distanza di sicurezza dal palco dell’Ariston dove solo qualche anno fa era stato fischiato pesantemente dal pubblico che non aveva gradito la sua satira. Stavolta nel mirino finiscono la Raggi (“non è scema, è sindaco”), Matteo Salvini (“pagato dall’Europa per dire che dobbiamo uscire dall’Europa”), Gentiloni (“che è un po’ l’Amadeus della politica italiana”) e Renzi, dentoni e parrucca d’ordinanza, che consiglia a Carlo Conti di “non personalizzare mai” e di stare attento alle larghe intese “perché l’ultima volta che un toscano ha fatto un inciucio del genere si è preso una tranvata che è ancora in prognosi riservata, e rischia di sciogliersi prima il Pd della prognosi”. Stavolta niente fischi e applausi dall’Ariston che apprezza.

La seconda serata. Oggi, durante il corso della seconda serata, debutteranno in gara le “Nuove Proposte”, con i primi 4 giovani, oltre ai restanti 11 Big, di cui tre a rischio eliminazione. Numerosi anche gli ospiti della seconda serata: la cantante Giorgia, l’attrice Sveva Alviti, Francesco Totti, la band scozzese Biffy Clyro, la cantante LP e il trio comico Flavio Insinna-Enrico Brignano-Gabriele Cirilli.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127