4 Luglio 2015

Dal 17 al 19 luglio il “Corto Week End 2015” al Caffè Clerici di Luino. Omaggio al regista Paolo Bianchini

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Dopo l’edizione siciliana a Militello Val di Catania del 2014
 arriva a Luino la gara di cortometraggi Corto Week End 2015. Il tutto si svolgerà al Caffè Clerici di Luino nel weekend dal 17 luglio al 19 luglio, quando ci sarà la proiezione di tutti i lavori realizzati esclusivamente nel weekend. La partecipazione è libera e gratuita. Particolare l’omaggio destinato al regista italiano Paolo Bianchini, che sarà presente alla proiezione del suo film “Il Sole Dentro”.

Il Corto Week End 2015

Il Corto Week End 2015

Corto Week End 2015 a Luino, dal 17 al 19 luglio al Caffè Clerici. “Rappresentare le bellezze di una città, in questa edizione Luino, dei suoi abitanti, del suo territorio, realizzando opere che spaziano tra i differenti generi cinematografici e video: questi sono gli obiettivi della rassegna. Come una gara che si rispetti ai partecipanti sarà consegnata il venerdi 17 luglio la busta con il regolamento e indicazioni per i lavori, con termine di scadenza entro la domenica 19 per arrivare così in serata alla proiezione di tutti i lavori.

Le indicazioni organizzative del Corto Week End 2015 di Luino. “Il concetto è tutto in un weekend – spiegano gli organizzatori -: realizzare un’opera contestualizzandola in una specifica regione o città, non significa che cerchiamo uno spot perfetto che pubblicizzi la città. Difendiamo l’integrità artistica degli autori e quella del luogo. I cortometraggi realizzati dovranno inserirsi radicalmente nell’ambiente, tracciarne le sfumature più inusuali, i sapori meno conosciuti. Questo è l’obiettivo che la manifestazione si ripropone. Attendiamo e invitiamo più realtà possibili: dal semplice appassionato al professionista esperto di cinema, video, cortometraggi, dal filmaker autodidatta, al documentarista, fino al neofita senza nessuna esperienza”. Sono queste le indicazioni dei promotori dell’evento (eventiavanti.it) in collaborazione con gli organizzatori locali, che hanno individuato lo storico Caffè Clerici di Luino nel porto vecchio, come sede organizzativa della gara.

Categoria speciale per il tema dello spreco alimentare. Interessante sarà anche l’inserimento per questa edizione 2015, di una categoria speciale il cui tema dovrà interessare la riduzione dello spreco alimentare, alle volte anche un breve cortometraggio può aver grandi contenuti. Durante le serate del venerdì e del sabato in attesa della proiezione della domenica, ci sarà la rassegna Corti D’autore a Luino
Mini rassegna di importanti Corti d’autore (alcuni inediti d’importanti registi: Scola, Monicelli, Pontecorvo, Lizzani) unitamente ad altri corti di video-maker.

Il Caffè Clerici di Luino, che ospiterà il "Corto Week End 2015"

Il Caffè Clerici di Luino, che ospiterà il “Corto Week End 2015”

Omaggio al regista Paolo Bianchini, con la proiezione del film “Il Sole Dentro”. 
Un omaggio particolare sarà fatto al regista italiano Paolo Bianchini che sarà presente a Luino nei giorni della gara con la proiezione del suo film “Il Sole Dentro”. “Il Sole Dentro” è liberamente tratto dalla storia di Yaguine e Fodè: il 28 luglio del 1999 due adolescenti guineani, Yaguine Koita, di 14 anni, e Fodé Tounkara, di 15, dopo aver scavalcato la rete di recinzione dell’aeroporto di Conakry, riescono a nascondersi nel vano carrello di un Airbus 300 della Sabena diretto a Bruxelles. In tasca hanno una lettera da consegnare ai “grandi del mondo” a nome di tutti i loro compagni africani, per essere aiutati a studiare e a crescere prima di tutto culturalmente in un paese, l’Africa, dove l’istruzione è un privilegio per pochi. All’aeroporto di Bruxelles alcuni tecnici addetti all’ispezione dell’aereo li ritrovarono abbracciati, forse nel tentativo di trasmettere l’un l’altro un poco di calore. A quella lettera non è mai stata data una risposta. Nel mese di marzo 2009 Paolo Bianchini, regista e ambasciatore dell’Unicef, ha incontrato in Guinea i genitori dei due ragazzi che offrirono la loro vita in nome dei più elementari diritti umani.

La carriera cinematografica di Paolo Bianchini. Paolo Bianchini ha iniziato la sua attività nel cinema negli anni ’60 come aiuto regista in circa sessanta film con molti tra i più importanti registi italiani: Luigi Zampa, Mario Monicelli, Luigi Comencini, Vittorio De Sica, Edoardo De Filippo, Giuseppe Patroni Griffi, Mauro Bolognini, Sergio Leone e molti altri. Nello stesso periodo è stato anche autore di sceneggiature, alcune di grande successo, come “7 uomini d’oro” e “Ad ogni costo”, proseguendo la sua attività come regista nel genere del cinema commerciale, realizzando una decina di film, alcuni dei quali, come “Hypnos”, “Devilman story”, sono diventati film di culto in Europa e negli Stati Uniti, e sono stati citati da Tarantino e Cronenberg.

Per ulteriori informazioni e dettagli sulle iscrizioni consultare i siti cortoweekendluino.comeventiavanti.it.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127