20 Febbraio 2015

Luino, il “Festival della Comicità” omaggerà Davide Rota. L’appuntamento il prossimo 24 luglio con numerosi artisti

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Lo scorso ottobre la perdita di Davide Rota ha lasciato un grande vuoto nel panorama della comicità luinese, condivisa con amici e pubblico per tanti anni. Così, a pochi mesi dalla prematura scomparsa, Luino, con una tappa del “Festival della Comicità”, renderà omaggio ad uno degli artisti più amati del territorio. Il 24 luglio, infatti, il Parco Ferrini sarà teatro di una serata alla quale parteciperanno artisti e comici molto noti a livello nazionale: Enzo Iacchetti, Max Cavallari, Francesco Salvi, Alberto Patrucco, Jacopo Fo, Roberto Brivio, Francesco Pellicini, Matteo Carassini e la band “I Delfini d’Acqua Dolce”. Sarà presente anche l’attrice Sarah Maestri. Quest’anno il Festival della Comicità verrà “chiuso” da Teo Teocoli.

(© aronanelweb.it - Emanuele Giovanni Sandon)

(© aronanelweb.it – Emanuele Giovanni Sandon)

Luino, il ricordo di “un amico” in una tappa del Festival della Comicità. L’omaggio al compianto Davide Rota è stato programmato per il prossimo 24 luglio al Parco Ferrini, in una tappa del Festival della Comicità che dal 2007 diverte il pubblico, prima di tutta la provincia di Varese, e poi, espandendosi negli anni, di numerose altre città come Como, Domodossola, Ascona, Locarno e Cannobio. Davide, da sempre vicino a Francesco Pellicini, è stato sempre un grande protagonista del Festival della Comicità e propria per questa ragione l’intento dell’edizione 2015 è quella di omaggiare prima di tutto un amico, poi un grande artista. L’entrata sarà libera ed in caso di maltempo la location si sposterà dal Parco Ferrini al Teatro Sociale. Se pioverà, infatti, è prevista la diretta video che verrà trasmessa, con tutta probabilità, nei principali bar luinesi per garantire la visibilità a chi non riuscirà ad entrare al Sociale. Da sempre il Festival della Comicità ha fatto registrare un’affluenza enorme in tutte le edizioni. Nonostante tutti i dettagli siano ancora in fase di elaborazione sono trapelate alcune indiscrezioni che vedranno partecipare alla tappa luinese molti artisti e comici di fama nazionale.

Gli ospiti della serata in omaggio a Davide Rota. Saranno tanti gli artisti invitati che hanno aderito con grande amore nei confronti di Davide Rota e che si esibiranno senza percepire un cachet. Il direttore artistico è Francesco Pellicini ed a lui si affiancheranno Enzo Iacchetti, Max Cavallari, Francesco Salvi, Alberto Patrucco, Jacopo Fo, Roberto Brivio, Francesco Pellicini, Matteo Carassini e la band “I Delfini d’Acqua Dolce”. Sarà presente anche l’attrice Sarah Maestri. “Francesco Salvi aveva un grande rapporto con Davide – spiega Francesco Pellicini -. Francesco è una persona cara, un istrionico, un folle, con una generosità non indifferente. Io, lui, Davide e Sarah Maestri nel 2007 lanciammo il Festival della Comicità con Jannacci. Francesco Salvi è sempre stato un grande mentore, un protagonista, al quale io mi rifaccio per creare i miei progetti. Ci sarà poi anche Roberto Brivio dei “Gufi”, che ha collaborato con me e Davide nella fondazione della Scuola della Comicità. Parteciperà anche Max dei Fichi d’India, da sempre in contatto con Davide: lui abitava a Caldè e ci vedevano spesso. Ricordo i nostri pranzi a cucinare insieme primi piatti, parlando dei nostri progetti. Un altro artista che mi ha dato il suo ok è Alberto Patrucco, uno tra i più grandi monologisti italiani, storico dei cast di Zelig e di  Colorado. Inoltre, probabilmente parteciperà anche Jacopo Fo, che con Davide ha scritto tanti libri. La figura femminile dell’omaggio a Davide sarà rappresentata dall’attrice Sarah Maestri, che quando iniziammo con il Festival della Comicità era della nostra partita. Saranno presenti anche Enzo Iacchetti, che ci ha dato la sua disponibilità a partecipare, Matteo Carassini dei “Treni in Corsa” e Carlo Marchetti di Colorado, che era molto amico di Davide. Infine, sarà presente la mia band “I Delfini di Acqua Dolce“, che faranno da sottofondo a tutto l’evento. Insomma, tutti quelli che hanno voluto bene a Davide si uniranno a noi, sarà un evento molto sentito.”

Il direttore artistico, Francesco Pellicini, che ha voluto fortemente omaggiare Davide. “Sarà una serata molto amara, paradossale – continua Francesco Pellicini -. Avremmo preferito non organizzarla. Avevo un rapporto di grande amicizia e di lavoro intenso con Davide, così mi sono sentito in dovere di tributargli questo grande omaggio. Ne ho parlato alla famiglia, sua sorella Patrizia mi ha dato una grande spinta emotiva. Davide sarebbe molto felice di tutto questo. Il destino dei comici credo sia quello di ricordarli con una risata, sdrammatizzando l’ultimo evento”.

Il Festival della Comicità. Il Festival della Comicità nasce da un’idea di Francesco Pellicini – attore comico e scrittore nato e cresciuto a Luino – per omaggiare una delle “patrie” per eccellenza della comicità nazionale: Luino e il lago Maggiore. Sul lago infatti, in particolare a Luino, sono nati alcuni dei principali attori comici del panorama nazionale come il premio Nobel Dario Fo (San Giano), Nanni Svampa (Cannobio), Massimo Boldi (Luino), Davide Rota (Luino), Enzo Iacchetti (Luino), Cochi e Renato (Laveno), Fichi d’India (Varese e Caldè), Francesco Salvi (Luino), Stefano Chiodaroli (Varese).

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127