15 Novembre 2014

Le abbondanti piogge flagellano il luinese: tutti gli aggiornamenti sui critici problemi nella viabilità

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Le intense precipitazioni ed il vento continuano ad imperversare nell’alto Verbano, in preda ormai da giorni al maltempo. Non solo esondazioni ed allagamenti, ma anche seri problemi alla viabilità. Da ieri notte la situazione è peggiorata a vista d’occhio ed i fiumi Margorabbia, soprattutto, e Tresa sono quelli che sembrano preoccupare maggiormente. Proprio per questo motivo il Comune di Germignaga ha disposto la chiusura in entrambi i sensi di via Huber, deviando il traffico verso via Mameli e via Filzi. Gli allagamenti, però, si stanno estendendo e sono sopraggiunte diverse squadre di soccorso da tutta la provincia. Si invita tutta la cittadinanza a spostarsi solo ed esclusivamente per emergenza, al fine di limitare al massimo gli spostamenti. Ultime news: la strada Runo Colmegna, invece, nei due sensi è stata chiusa per frana e per lo stesso motivo anche la Strada Provinciale 61 dopo Luino è stata chiusa: Cremenega è raggiungibile solo dal territorio svizzero, passando dalla dogana di Fornasette.

La chiusura della strada in via Huber, a Germignaga

La chiusura della strada in via Huber, a Germignaga

Aggiornamento ore 20.20 di oggi, 15 novembre.

Su Facebook dal profilo del Comune di Germignaga si legge: “La situazione in via Donizetti è di un allagamento esteso (50 cm nel punto più basso). Se ci fossero famiglie che hanno necessità di fare rientro a casa (via Donizetti), si prega di chiamare il sindaco al 3336373572. Stiamo predisponendo i mezzi per il trasporto.”

La nota del Comune di Luino: “La situazione dell’emergenza maltempo è continuamente monitorata dal Comune di Luino con la Protezione Civile, i Vigili del Fuoco e le forze dell’ordine. Per eventuali informazioni è possibile contattare l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Luino aperto sino alle ore 22.00 ai numeri 0332. 543569 – 543556. Dopo le ore 22.00, rimarrà operativo il numero 112 per le emergenze. Luino registra punti di criticità dovuti oltre che alle precipitazioni, al forte vento sul lago. Si consiglia, pertanto, di spostarsi solo in caso di effettiva necessità. Si ricorda che le strade aperte per raggiungere la Valcuvia e Varese sono quelle del Ponte del Bricco che collega la frazione Voldomino a Mesenzana e la direttrice a monte (S.P. 23) che collega Montegrino Valtravaglia a Grantola.”

L’alto Verbano in ginocchio, le piogge continuano imperterrite. E’ una situazione preoccupante sia dal punto di vista della viabilità che da quello degli allagamenti, soprattutto a causa del fiume Margorabbia che, nelle ultime ore, è cresciuto notevolmente. Il Comune di Germignaga ha dichiarato anche oggi l’unità di crisi locale. Le zone del Boschetto e della Colonia, colpite negli scorsi giorni, si sono nuovamente allegate a causa della grande mole d’acqua che sta arrivando dai fiumi Tresa e Margorabbia. A Luino sono alte le onde che colpiscono il lungolago a partire dalla zona del Porto Nuovo fino alle Serenelle: Parco Lago, nuovo lungo lago, imbarcadero e Porto Vecchio; in queste zone si consiglia vivamente di non andare. A Colmegna sono state segnalate problematiche legate all’illuminazione che si spera possano essere risolte nel più breve tempo possibile, mentre oggi è stata nuovamente evacuata la caserma dei Vigili del Fuoco di Luino. Il ponte che collega viale Dante alla strada statale 394 verso Mesenzana continua a rimanere chiuso per l’elevato livello del fiume Margorabbia, come è chiuso anche il tratto di strada che collega la rotatoria Ratti a via Don Folli.

Le criticità della viabilità nel luinese. Da qualche ora, così, il Comune di Germignaga ha disposto la chiusura in entrambi i sensi via Huber, deviando il traffico, intenso in questi minuti, verso via Mameli e via Filzi. Anche via Donizetti e via Bodmer presentano criticità. A Luino, invece, la situazione sembra ancora reggere, nonostante i corsi d’acqua siano in crescita a dismisura. Aperti il ponte su Viale Fornara, quello dell’ex supermercato Billa, ed il ponte del Bricc, che collega la strada statale 394 dalla rotatoria dell’Unes di Germignaga a Voldomino. Infine, il ponte della dogana di Lavena Ponte Tresa è aperto e non si prevede nessuna chiusura nelle prossime ore, ma torna a preoccupare il Lago Maggiore, che ha ripreso la sua crescita con tre centimetri l’ora dal tardo pomeriggio.

Per approfondire, i disagi e le esondazioni degli scorsi giorni:

– Allarme meteo, cresce l’allerta sull’alto Verbano. Da martedì la situazione dovrebbe migliorare

– Luino, i Vigili del Fuoco “tornano” in caserma. Oggi visita del senatore leghista Candiani nel paese lacustre

– Video: l’esondazione del Lago Maggiore a Luino e Germignaga, tanti i detriti a riva. “La quiete dopo la tempesta?”

– Continua l’emergenza maltempo nell’alto Verbano. Il monitoraggio continuerà tutta la notte

– Alle 18 incontro a Luino: task force voluto dal prefetto nell’alto Varesotto, domani scuole ancora chiuse. Molte criticità presenti sul territorio

– Video: a Luino e Germignaga iniziata l’esondazione, la piena per domattina alle 7. Grande attenzione sui fiumi

–  Video: Luino e Germignaga a rischio esondazione, le piogge non si placano. Domani chiuse le scuole, niente mercato

– Video: nel luinese continua l’allarme meteo, pericolo esondazione per il fiume Tresa e per il Margorabbia

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127