EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
12 Novembre 2014

Continua l’emergenza maltempo nell’alto Verbano. Il monitoraggio continuerà tutta la notte

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Il maltempo e le piogge incessanti continuano ad imperversare nel nord della provincia di Varese. Piove ininterrottamente dalle prime ore di questa mattina e, inoltre, si è alzato un forte vento che crea non pochi disagi, a causa delle onde. Il livello del Lago, a Luino, Germignaga e Maccagno con Pino e Veddasca sta continuando a salire, anche se i fiumi sembrano tenere bene. A Maccagno, però, a preoccupare è la situazione del Giona. Questo pomeriggio, invece, si è tenuta una riunione straordinaria operativa indetta del prefetto di Varese, Giorgio Zanzi, che ha visto la presenza dei tanti enti ed autorità che stanno monitorando e gestendo tutti i problemi legati all’esondazione del Lago Maggiore. Il Lago sta salendo 2 cm all’ora e la piena è prevista per domani all’alba. Nel frattempo è stato sospeso il servizio di navigazione a Luino. Primi danni al Parco a Lago di Luino e alla Colonia di Germignaga, mentre a Ispra è morto un signore che, provando ad ormeggiare in maniera migliore la propria imbarcazione, è annegato.

La riunione operativa, indetta dal prefetto di Varese, Zanzi, per fare il punto della situazione. Nel tardo pomeriggio, presso la sala consiliare del Comune di Luino si è tenuta una riunione operativa alla presenza del prefetto di Varese, Giorgio Zanzi, per affrontare l’emergenza maltempo. Durante l’incontro, il Prefetto ha aperto un dialogo con i presenti per un reciproco aggiornamento in merito alla situazione attuale. Il vice-sindaco di Luino, Franco Compagnoni, anche a nome del Sindaco Andrea Pellicini, ricoverato in ospedale, lo ha ringraziato per esser così vicino al territorio e ha dato la parola alla Protezione Civile di Luino che sta monitorando oltre che al lago anche i fiumi Margorabbia e Tresa, considerando anche che il forte vento sta causando qualche disagio.

La situazione di Maccagno con Pino e Veddasca. Successivamente, il Sindaco Fabio Passera ha indicato le zone in cui il lago è uscito a Maccagno con Pino e Veddasca ed ha chiesto estrema attenzione per la situazione del fiume Giona.

Il coordinamento delle operazioni per il monitoraggio del territorio. Anche Paolo Enrico, Presidente della Comunità Montana Valli del Verbano ha sottolineato il costante operato dell’ente in merito soprattutto al coordinamento della Protezione Civile rappresentata da numerosi gruppi dislocati strategicamente sul territorio e in continuo contatto anche notturno con la centrale operativa nella sede di Cassano Valcuvia. Della riunione di Luino si è direttamente interessato il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, che ha portato la sua partecipazione attraverso il Presidente del Consiglio Comunale Alessandro Casali. Alla riunione hanno presenziato rappresentanti della Provincia di Varese, delle forze dell’ordine e dell’associazionismo locale. Successivamente, il Prefetto si è recato dal Sindaco di Germignaga Marco Fazio, impegnato nella gestione dell’unità di crisi. Dopo l’incontro, invece, l’Amministrazione Comunale della Città di Luino ha scelto di sospendere causa maltempo il sistema di parcheggio a pagamento e, per motivi di sicurezza, è stato inoltre vietato l’accesso al Parco a Lago. La situazione è preoccupante anche sull’altro versante del lungolago di Luino, verso Colmegna, con via della Vittoria fino alle Serenelle, che risulta essere completamente allagata. 

Nel corso della giornata, il Comune di Luino, infine, con il proprio personale e con quello delle Cooperative Sociali ha predisposto circa 1400 sacchetti di sabbia, mettendoli a disposizione della Protezione Civile, il cui lavoro è stato incessante e continuerà per tutta la notte.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127