12 Novembre 2014

Alle 18 incontro a Luino: task force voluto dal prefetto nell’alto Varesotto, domani scuole ancora chiuse. Molte criticità presenti sul territorio

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Aumenta l’attenzione di tutte le autorità sull’esondazione del Lago Maggiore nell’alto Varesotto, che coinvolge tanti piccoli comuni anche dell’entroterra. Proprio per questa ragione la Prefettura di Varese, con il dottor Giorgio Zanzi, ha convocato un incontro straordinario tra le varie parti alle ore 18 presso la sala consiliare di Luino. La riunione avviene dopo il vertice effettuato ieri sera che ha visto la partecipazione di tutte le figure istituzionali che stanno gestendo l’esondazione e stanno monitorando continuamente i corsi d’acqua ed i laghi su tutto l’alto Varesotto. Quest’oggi è stato chiamato a partecipare anche il sindaco di Maccagno con Pino e Veddasca, Fabio Passera, per fare il punto della situazione. Le scuole nel luinese, Luino e Germignaga, resteranno chiuse anche nella giornata di domani, mentre i Vigili del Fuoco sono continuamente impegnati sul territorio luinese, con la Protezione Civile.

Il vertice di ieri sera nella sala consiliare del Comune di Luino

Il vertice di ieri sera nella sala consiliare del Comune di Luino

Il vertice voluto dal prefetto Zanzi, per oggi pomeriggio alle ore 18. La convocazione dell’incontro nella sala consiliare del Comune di Luino vedrà partecipare le tante e diverse realtà locali che si stanno adoperando per gestire e monitorare la situazione dei fiumi, dei torrenti e del Lago Maggiore. La pioggia continua a cadere imperterrita e proprio per questa ragione l’attenzione è massima: non solo a Luino e Germignaga, sul Tresa, sul Margorabbia e sul Lago Maggiore, ma anche sulla Val Ceresio e sul Lago di Lugano. Verrà fatto il punto della situazione per gestire al meglio le operazioni di soccorso della popolazione. All’incontro di ieri sera erano presenti, insieme al prefetto Zanzi, il vicesindaco di Luino, Franco Compagnoni, il vicesindaco di Germignaga, Emanuele Borin, il sindaco di Montegrino Valtravaglia, Mario Prato, il vice-questore Francesco Menchiari, il comandante della Guardia di Finanza, Alberto Potenza, il capitano dei Carabinieri, Francesco Spera, i Vigili del Fuoco, con l’ingegner Maurizi, la Protezione Civile, la Guardia Forestale e la Polizia Stradale.

L’allerta è massima ed il sindaco di Germignaga, Marco Fazio, avverte su Facebook: “Uscite di casa solo se necessario. La situazione al momento non è critica ma merita grande attenzione.”

A Luino e Germignaga iniziata l’esondazione del Lago Maggiore.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127