10 Novembre 2014

Video: nel luinese continua l’allarme meteo, pericolo esondazione per il fiume Tresa e per il Margorabbia

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Continua ad essere alta l’attenzione per il maltempo che imperversa su tutto il nord della Provincia di Varese. Piove ininterrottamente dal tardo pomeriggio di ieri, domenica 9 novembre. L’ANAS, insieme ai Vigili del Fuoco di Luino, ha disposto questa mattina la chiusura del ponte sul fiume Tresa, quello che preoccupa maggiormente e che collega Luino a Mesenzana, nel punto in cui il fiume Margorabbia si unisce ad esso per affluire insieme nel Lago Maggiore. Per i prossimi giorni, come si legge sul sito del Centro Geofisico Prealpino, sono previste ancora piogge. Alle ore 18.50 il livello delle acque che si sta registrando è pari ad un innalzamento di 15 centimetri all’ora. Il Comune di Germignaga si sta preparando per attivare l’unità di crisi. Intanto, il Consorzio Regolazione del Ticino ha comunicato una possibile esondazione del Lago Maggiore nella notte tra mercoledì 12 e giovedì 13 novembre.

Luino, la situazione del lago Maggiore, del fiume Tresa e del fiume Margorabbia alle ore 16 di oggi, lunedì 10 novembre.

La situazione meteo nel luinese. Non si placano le piogge sull’alto varesotto ed un’altra allerta meteo è stata annunciata da parte della Protezione Civile a partire da ieri sera e che durerà probabilmente per le prossime 36 ore. I livelli dei fiumi Tresa e Margorabbia, nel luinese, con il primo che desta maggiore preoccupazione, sono al limite. Anche il lago Maggiore continua a risalire di livello oltre i 195,5 metri sul livello del mare ed è già oltre la soglia di esondazione a Laveno Mombello. A Germignaga, il sindaco Marco Fazio insieme ai suoi collaboratori si è già attivato per portare in alcune abitazioni private sacchi di sabbia e sono già state posizionate le transenne per permettere il blocco del traffico nel caso in cui fosse necessario. Intanto l’ANAS ha disposto, per precauzione e per rimuovere i tronchi presenti nell’acqua, la chiusura del ponte in cui il Tresa ed il Margorabbia confluiscono nel lago Maggiore.

L’intervento del sindaco di Luino, Andrea Pellicini. Questa mattina era stato sindaco di Luino Andrea Pellicini a scrivere ad ANAS segnalando l’ulteriore accumulo di detriti sotto il ponte di Viale Dante tra Luino e Germignaga, chiuso al traffico verso le ore 11.30. Nel corso della giornata, inoltre, è intervenuta, per conto di A.I.P.O., Agenzia Interregionale del Fiume Po, la Ditta Civelli, asportando parte del materiale, in particolare tronchi d’albero, portato dalla corrente. La Polizia Locale e l’Ufficio Manutenzione del Comune continuano a monitorare la situazione.

Le previsioni meteo per i prossimi giorni. Per oggi, spiega sul proprio sito il Centro Geofisico Prealpino, “un’area di bassa pressione in evoluzione tra la Francia e il Mar Mediterraneo sospinge correnti di aria umida verso il Nord Italia, che sarà interessato dalla pioggia fino a mercoledì. Molto nuvoloso o coperto con piogge diffuse, localmente intense lungo le Prealpi e la fascia pedemontana, in particolare su Verbano, Varesotto, Lario e Orobie. Vigilanza per rischio idrogeologico”. Per domani, invece, il Centro Geofisico Prealpino spiega: “Coperto con piogge diffuse ma generalmente di minor intensità, ma ancora localmente intense su Verbano e Varesotto.”

Il Consorzio Regolazione del Ticino ha comunicato una possibile esondazione del Lago Maggiore nella notte tra mercoledì 12 e giovedì 13 novembre. Da martedì pomeriggio, il Servizio Pericoli Naturali della Confederazione Elvetica prevede un sensibile innalzamento del livello del Lago Maggiore. Si invita pertanto la cittadinanza ad adottare ogni necessaria cautela anche al fine di preservare i propri beni (ad esempio, liberare cantine e autorimesse, locali al pian terreno, soprattutto nelle abitazioni sul Lungolago e nelle zone del Tresa e del Margorabbia. Nelle prossime ore seguiranno ulteriori comunicazioni che verranno diffuse sul sito del Comune di Luino comune.luino.va.it e con ogni altro mezzo di comunicazione possibile. Il sindaco di Luino, Andrea Pellicini, ha allertato il Gruppo della Protezione Civile per monitorare le aree a rischio.

L’aggiornamento su Facebook del sindaco di Germignaga alle ore 18.34 di oggi, lunedì 10 novembre. 

(facebook.com)

(facebook.com)

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127