13 Ottobre 2014

Il Governo mira ad una legge per lo “Stop al Consumo del Suolo”. Entro il 2014 è prevista l’approvazione

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Accelerare l’iter parlamentare del ddl che pone un limite alla cementificazione dei campi agricoli. A sollecitare questa priorità sono i due ministri delle Politiche agricole, Maurizio Martina e dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, che hanno inviato oggi una lettera al ministro per i rapporti con il Parlamento, Maria Elena Boschi, in merito alla legge di “Contenimento del consumo del suolo e riuso del suolo edificato”, attualmente all’esame della Camera dei Deputati.

(layernetwork.it)

(layernetwork.it)

La volontà del Governo per porre un limite alla cementificazione dei terreni agricoli. I ministri Martina e Galletti chiedono “di voler sollecitare alla Presidenza della Camera una rapida conclusione dell’esame del disegno di legge al fine di una sua calendarizzazione in Assemblea auspicabilmente prima della fine dell’anno”.

La lettera congiunta del ministro delle Politiche agricole e del ministro dell’Ambiente. “Il disegno di legge in questione – si legge nella lettera congiunta – rappresenta un passaggio importante e molto atteso al fine di introdurre norme per contenere il consumo del suolo, valorizzare il suolo non edificato, promuovere l’attività agricola che sullo stesso si svolge o potrebbe svolgersi, nonché per perseguire gli obiettivi del prioritario riuso del suolo edificato e della rigenerazione urbana rispetto all’ulteriore consumo del suolo inedificato, al fine complessivo di impedire che lo stesso venga eccessivamente ‘eroso’ e ‘consumato’ dall’urbanizzazione. Tali esigenze risultano particolarmente pressanti anche alla luce dei fenomeni di dissesto idrogeologico che sono alla base di numerose tragedie anche recenti”. (ADNKRONOS)

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127