EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
26 Febbraio 2014

Pubblico impiego: il 66% dei dipendenti aspetta il rinnovo

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

A gennaio sono in attesa di rinnovo circa 8,5 milioni di dipendenti di cui circa 2,9 milioni nel pubblico impiego. I settori che nel primo mese del 2014 presentano gli incrementi tendenziali maggiori nelle retribuzioni sono energia e petroli, estrazione minerali e telecomunicazioni.

(comune.capannori.lu.it)

(comune.capannori.lu.it)

I contratti in attesa di rinnovo a gennaio sono 51 relativi a circa 8,5 milioni di dipendenti di cui circa 2,9 milioni nel pubblico impiego. Lo rileva l’Istat secondo cui alla fine di gennaio la quota dei dipendenti in attesa di rinnovo è del 66,2% nel totale dell’economia e del 56,3% nel settore privato. L’attesa del rinnovo per i lavoratori con il contratto scaduto è in media di 24,5 mesi per l’insieme dei dipendenti e di 11,8 mesi per quelli del settore privato.

Quanto alle retribuzioni, a gennaio quelle contrattuali orarie aumentano rispetto al mese precedente dello 0,6% e dell’1,4% nei confronti di gennaio 2013. Con riferimento ai principali macrosettori, a gennaio le retribuzioni contrattuali orarie registrano un incremento tendenziale dell’1,8% per i dipendenti del settore privato e una variazione nulla per quelli della pubblica amministrazione. I settori che a gennaio presentano gli incrementi tendenziali maggiori sono: energia e petroli (4,6%); estrazione minerali (4,3%); telecomunicazioni (4,0%). Si registrano variazioni nulle in tutti i comparti della pubblica amministrazione.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127