EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 8 Febbraio 2020

Il Bouquet, compagno inseparabile della sposa

Alcune fondamentali linee guida della wedding planner Maria Pellegrino, per scoprire tutti i segreti. Per ogni domanda inviare mail a info@margievents.it

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Protagonista indiscusso il giorno del matrimonio e compagno inseparabile della sposa, rappresenta l’accessorio più importante dopo la scelta dell’abito. Sto parlando, ovviamente, del bouquet.

E’ l’ultimo regalo dello sposo alla sposa da fidanzati: infatti il galateo prevede che sia lui a pagarlo e farlo recapitare a casa della futura moglie la mattina del matrimonio. Naturalmente deve essere in armonia con l’abito, deve essere proporzionato alla figura della sposa e deve rispecchiare lo stile del matrimonio. Se, per esempio, avete scelto uno stile country e il ricevimento si svolge in agriturismo, un bouquet di orchidee non sarà proprio adatto a tutto il contesto.

Oltre al bouquet tradizionale, esiste quello da lancio che è un bouquet più piccolo fatto con gli stessi fiori del bouquet della sposa e ha una funzione ben precisa. Secondo la tradizione, il giorno del matrimonio, in un determinato momento, la sposa volge le spalle alle fanciulle ancora nubili e lancia il bouquet. La ragazza che riuscirà a prenderlo sarà la prossima a sposarsi.

Il bouquet, dopo il matrimonio, si potrà tenere come ricordo facendolo essiccare in un luogo buio e asciutto a testa in giù o si potrà decidere di regalarlo ad una persona cara che generalmente è la sorella.

Ma come scegliere quello più adatto al vostro abito? Ecco alcuni consigli:
– se il vostro abito è semplice e il vostro fisico slanciato, opterete per un bouquet compatto e di piccole dimensioni;
– per abiti con gonna ampia e figura esile è consigliato un bouquet a cascata;
– il bouquet rotondo è il più scelto dalle spose e si adatta facilmente ad ogni abito;
– il bouquet a fascio, non facile da portare, si adatta a figure slanciate e abiti dalle linee essenziali;
– il bouquet accessorio (tipo borsetta) è indicato per una sposa originale che non vuole passare inosservata.

Queste sono solo alcune linee guida ma la cosa più importante è che il bouquet rispecchi la vostra personalità e il vostro modo di essere.

Un consiglio: quando andate a scegliere il bouquet, portate dal fiorista la foto del vostro abito e dell’acconciatura. In questo modo sarete sicure di fare la scelta giusta e non sbagliare. Qual è il vostro preferito???

Per ogni domanda o dubbio potete scrivermi a info@margievents.it e sarò felice di rispondervi.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127