EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Cuveglio | 16 Novembre 2019

Matrimonio dei sogni, rito civile o rito religioso?

Ancora una volta è Maria Pellegrino, wedding planner di "MARGI Events" a dare consigli utili per i promessi sposi. Ecco l'elenco per i due tipi di cerimonie

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Decisa la data del matrimonio, la prima cosa da scegliere è la tipologia della cerimonia: civile o religiosa?

Non starò ad annoiarti elencandoti i documenti che serviranno nell’uno o nell’altro caso perchè puoi trovarli ovunque ma, in questo articolo, ti guiderò passo dopo passo su che cosa è importante sapere e chiedere per organizzare perfettamente il giorno più bello della tua vita.

Per quanto riguarda la cerimonia civile devi:
– decidere in quale comune sposarti (non c’è obbligo di farlo nel comune di residenza);
– verificare i costi (ogni comune ha un tariffario dedicato);
– verificare bene la disponibilità della data e dell’orario perchè non tutti i comuni celebrano di sabato e di domenica;
– fornire tutti i documenti entro le tempistiche prestabilite (attenzione perchè i documenti hanno una scadenza);
– chiedere quanto dura la cerimonia per organizzare e pianificare tutto (generalmente max mezz’ora);
– fare sopralluogo della sala per capire bene la capienza, le sedie a disposizione e come allestirla;
– chiedere se si può fare musica dal vivo o c’è un impianto di filodiffusione;
– verificare i parcheggi;
– chiedere se al termine della cerimonia si può fare il lancio del riso o in alternativa bolle di sapone, coriandoli, petali ecc..;
– Chiedere chi celebrerà la cerimonia.

Per la cerimonia cattolica devi sapere che:
– E’ necessario prima sposarsi in comune;
– Può essere celebrata solo in Chiesa;
– Devi chiedere al parroco la disponibilità della data e dell’orario;
– Devi verificare che non ci sia un altro matrimonio nello stesso giorno per non avere problemi di allestimento;
– Se decidi di sposarti in una Chiesa diversa dalla tua e da quella del tuo futuro marito, devi chiedere il permesso al parroco e farti fare una lettera di presentazione;
– Devi verificare e fornire tutti i documenti richiesti;
– Devi chiedere al parroco cosa si può e cosa non si può fare (esempio: fotografare alcuni momenti della cerimonia o fare il lancio del riso perchè alcuni parroci lo vietano);
– Devi chiedere cosa mettono a disposizione per il matrimonio (esempio panca per gli sposi o sedute tipo pouf);
– Devi chiedere se ci sono dei costi da sostenere o basta l’offerta;
– Devi chiedere se hanno un organo o un pianoforte per la musica.

C’è la possibilità di fare anche la cerimonia in stile americano. E’ importante sapere che non ha valore legale ma puoi decidere di sposarti prima in comune e poi utilizzare questa formula. E’ una cerimonia molto particolare ed emozionante in cui puoi personalizzare le promesse e dire al tuo futuro marito ciò che senti nel cuore. Ci sono dei professionisti che si occupano di celebrare la cerimonia e renderanno quel momento unico ed emozionante il cui ricordo rimarrà nel tempo.

Per qualsiasi informazione o dubbio scrivimi a info@margievents.it e sarò felice di rispondere alle tue domande.

Ti aspetto nella rubrica per altri consigli speciali.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127