EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 3 Novembre 2019

L’abito dello sposo, i consigli delle luinesi “Le Spose di Mary”

La tendenza per la moda sposo 2020 prosegue con il must dell'abito dai tagli moderni in nero e blu tinta unita a fantasia geometrica e floreale. Qui tutte le novità

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Si sa, gli invitati ad un matrimonio fantasticano subito su quale abito possa aver scelto la sposa e pochi pensano invece a quale abito indossi lo sposo, o per lo meno fino ad un decennio fa, si perché ora finalmente anche lo sposo è protagonista assieme alla sua dolce metà nel giorno del sì!

Prima il dress dello sposo era più “scontato”, il classico abito nero, grigio o blu a tre bottoni una cravatta in tinta ed il gioco era fatto; oggi invece lo sposo può scegliere fra vari modelli, tessuti, colori in base al proprio stile, alla propria personalità ed in relazione al tipo di cerimonia. Anche i tagli sono ormai cambiati, in quanto anche per l’uomo si usano vestibilità slim con pantaloni a sigaretta, giacche sciancrate in vita e spalle più contenute.

L’atelier luinese “Le spose di Mary” afferma: per lo sposo che non vuole eccedere e restare sull’intramontabile stile classico e sobrio, proponiamo abiti con giacca dalla lunghezza regolare ad uno o due bottoni con rever dentellato od a lancia, impunturato o semplice, nei classici colori nero, blu e grigio; consigliamo sempre in questo caso di distinguersi dal resto degli invitati abbinando un panciotto, un plastron ed una pouchette in seta color grigio perla in tinta unita o a fantasia, solitamente il colore più tradizionale, ma si può optare anche per un tono su tono oppure qualsiasi altro colore.

In alternativa, in queste ultime stagioni, gli stilisti hanno suggerito varie tipologie di smoking: le nuove tendenze propongono, oltre all’intramontabile nero, anche varianti in total blu oppure bicolore, ovvero accostando tra loro il blu chiaro al nero. Lo smoking si può indossare semplicemente con fascia in vita e papillon in raso, ma se si vuol dare un tocco in più il gilet non può mancare.

Il tight è un altro fra i capi più indossati ed apprezzati dagli sposi; la giacca ad un bottone è più lunga, si può scegliere tra la proposta monocromatica nera o blu del pantalone e giacca oppure il tradizionale pantalone grigio gessato accostato alla giacca scura in tinta unita. Anche in questo caso il tight è completo solo se corredato dal gilet , dal plastron e dalla pouchette abbinati al resto con tessuti in tinta unita o solitamente a regimental. Si può rendere un capo cosi classico più moderno ed eccentrico , scegliendo di realizzare la giacca con tessuti a fantasia damascata o geometrica con tinte colorate.

Lo sposo che vuole osare sicuramente opterà per la giacca guru, ovvero una giacca a casacca lunga fin quasi a metà coscia (ma ne esistono anche di regolari), con colletto alto e piuttosto rigido. Gli stilisti propongono capi in tinta unita oppure accostano giacche e gilet a micro o macro fantasia a pantaloni in tinta unita. Le nuove giacche hanno un particolare taglio stondato all’altezza del petto che permette di indossarle aperte, ovvero senza allacciare il bottone. Per il matrimonio in grande stile lo sposo può optare per il classicissimo frac o marsina, un abito molto formale che si indossa solitamente solo in occasioni importanti tipo prime teatrali, consegne degli oscar ma gli stilisti lo propongono anche per il giorno del si solitamente nel classico accostamento di colore bianco e nero con giacca a coda di rondine, pantalone, gilet chiaro e paillon.

Tutti gli abiti dedicati allo sposo solitamente sono impreziositi da bottoni gioiello, ovvero bottoni smaltati decorati con strass o meno che arricchiscono e completano lo stile del composè. Un consiglio, se decidete di scegliere un capo meno eccentrico rimanendo su tagli e colori classici, fate sostituire dalla vostra sarta di fiducia i bottoni a quattro fori (solitamente applicati su abiti da giorno) con bottoni gioiello, un piccolo dettaglio che impreziosisce e dà risalto al completo per il giorno del si rendendolo così meno banale. Per lo sposo che lo desidera con l’abito modello guru, con il tight e con il frac si può indossare il cilindro, in feltro o realizzato con lo stesso tessuto della giacca, ed impugnare il bastone.

In generale la tendenza per la moda sposo 2020 prosegue con il must dell’abito dai tagli modernissimi in nero e blu tinta unita che gioca sull’alternare di tessuti opachi e rasatelli lucidi, le fantasie damascate delle giacche e gilet accostate alle tinte unite dei pantaloni ed la novità è accostare giacche scozzesi a gilet e plastron con fantasia floreale, c’è un ritorno del color bronzo e prosegue dalla stagione scorsa il color rosso. La prossima volta dedicheremo spazio ancora allo sposo parlando degli accessori.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127