EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 5 Ottobre 2019

Luino, “Le Spose di Mary” ci portano alla scoperta della lingerie da sposa

Un altro appuntamento con il noto atelier del centro storico del paese lacustre, tutti i segreti e tanti consigli utili alle future spose per il matrimonio

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Concludiamo con la parte dedicata agli accessori della sposa, raccontando quello più ambito dalle future spose, e non solo, vale a dire la lingerie. Per l’atelier luinese “Le Spose di Mary”, anzitutto, c’è da fare una distinzione sull’intimo da indossare sotto l’abito da sposa e quello per il seguito.

Nella maggior parte dei casi bisogna “adeguare” il tipo di intimo da portare sotto il bride dress, in base soprattutto al tipo di scollatura, poiché il reggiseno non dovrà mai sporgere dal corsetto. I modelli più usati dalle spose sono: per scollature a cuore quelli a balconcino tradizionale o a bustier con un particolare rinforzo di sostegno, se l’abito è senza spalline, mentre per le scollature quadrate sono più indicati i balconetti, ovvero dei balconcini con coppe più dritte.

Il tipo di imbottitura può variare in base alle esigenze. Solitamente le nuance dell’avorio o del color skin sono le più adatte, quest’ultimo colore è l’ideale per far si che non si intraveda sotto gli abiti bianchi.

Prediligere slip, perizomi, tanga e brasiliane nella stessa tinta del reggiseno e senza cuciture, ovvero con taglio laser che le rende invisibili sotto agli abiti.

Per le spose curvy, o semplicemente per chi voglia snellire la silhouette, si può optare per il body contenitivo, purché abbia le stesse caratteristiche di taglio reggiseno, colore e tipo di cuciture come prima descritti; il body è strategico per assottigliare il punto vita e risulta più comodo di una semplice guaina che tende ad “arrotolarsi” sotto gli abiti.

Per chi comunque sceglie la guaina contenitiva è opportuno che opti per il modello a vita alta, cosi da evitare che l’elastico fenda e stringa troppo in vita formando antiestetiche pieghe sotto al vestito. Un’ altra strategia da indossare è il ciclista contenitivo per modellare cosce e fianchi, da usare in caso di abiti a sirena o scivolati realizzati con tessuti morbidi tipo chiffon o crepe.

Qualsiasi sia il tipo di intimo, sotto l’abito da sposa ampio (eccetto alcuni casi), non può mancare la tradizionale giarrettiera con fiocchetto azzurro in segno di portafortuna. Sotto abiti fasciati o scivolati potrebbe intravedersi, quindi evitare di indossarla, al suo posto potete farvi cucire dalla vostra sarta un piccolo fiocchetto blu all’interno del vestito.

L’intimo da indossare sotto il dress bride è più basico e “strategico” per valorizzare il taglio dell’abito, mentre per la prima sera di nozze o per la luna di miele la lingerie deve assolutamente essere elegante e sensuale contemporaneamente, insomma una vera arma di seduzione!

La fantasia qui può prendere il sopravvento, in commercio esistono vari modelli di lingerie per valorizzare ogni tipo di fisicità: guepiere, balconette, reggiseni, brasserie, bralette, bustier, baby-doll, chemise, peniuar, vestaglie, etc. L’intimo più raffinato è sicuramente quello in pizzo, ma altrettanto chic è quello più semplice in delicato tulle che lascia intravedere la pelle.

Le calze in nylon sono sempre un dilemma per le spose: si indossano oppure no sotto l’abito da sposa? Il galateo le vorrebbe ma negli ultimi tempi sotto l’abito lungo e nelle stagioni estive le novelle spose non le usano più, anche se in commercio esistono i modelli infradito che lasciano le dita scoperte per calzare open toe e sandali. In alternativa ai collant, le autoreggenti sono più audaci e sensuali, soprattutto se indossate con la guepiere ed il reggicalze.

L’ultimo consiglio per le future spose: mentre vi pettinate e truccate per prepararvi al grande giorno, indossate una peniuar in chiffon o una vestaglia in raso bianco o avorio, un vero tocco di classe e di raffinatezza.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127