Cittiglio | 6 Maggio 2024

Tutela della natura e biodiversità, a Cittiglio nasce un “bugs hotel” per gli insetti impollinatori

Il progetto ha coinvolto gli studenti delle medie e della primaria, insieme al Comune, e prevede anche la realizzazione di un “prato di pascolo”. Il 22 maggio l’inaugurazione

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Un “bugs hotel”, un albergo per gli insetti impollinatori, è nato negli scorsi giorni all’esterno del plesso scolastico di Cittiglio.

Il manufatto in legno è parte di un progetto legato alla tutela della biodiversità locale che ha coinvolto gli alunni della scuola secondaria di primo grado del paese e della primaria (questi ultimi in alcune fasi più piccole) e l’amministrazione comunale e che ha ricevuto anche il sostegno economico di Green School, che l’ha ritenuto meritevole.

L’iniziativa, racconta la prima cittadina Rossella Magnani, è stata apprezzata molto anche dal JRC di Ispra, dove è stata presentata all’interno di un tavolo di confronto tenutosi a metà aprile, quale «esperienza a supporto e sostegno della biodiversità nei nostri paesi» da estendere a tutto il territorio per sensibilizzare ancora di più giovani e adulti verso l’attenzione alle necessità di un ambiente che, in questa fase, è in seria difficoltà.

Il 22 aprile scorso la sindaca ha partecipato all’avvio della costruzione del “bugs hotel” da parte degli studenti della seconda B, insieme ai professori Zingali, Nero, Cappilli e Capodici. Nella struttura lignea sono stati inseriti legni e materiali raccolti dai ragazzi stessi durante alcune iniziative di recupero e pulizia di aree di Cittiglio, mentre il terreno sul quale è stata posizionata e sul quale verranno anche piantumati arbusti ed essenze per realizzare un “prato di pascolo” per gli insetti impollinatori è stato riqualificato dal Comune.

A dar loro una mano anche gli alunni dell’Agenzia Formativa di Luino, che hanno dato consigli ai più giovani su come gestire le varie piante, e le signore dell’associazione Piante Guerriere, del vivaio Spertini, che hanno fornito ai ragazzi varie indicazioni per portare avanti il tutto al meglio.

Ma non finirà qui: gli studenti, infatti, continueranno a seguire nei prossimi mesi quanto avverrà nel “bugs hotel”, dove gli insetti potranno trovare riparo in particolare durante l’inverno. Su un “diario di bordo” terranno monitorata l’esperienza, classificando ad esempio la quantità di insetti presenti nella zona prima e dopo la costruzione dell’hotel e verificando tutti i vari aspetti legati alla biodiversità.

«È stato bellissimo osservare i ragazzi piantumare il verde – afferma Magnani – sono stati molto contenti di svolgere questa attività all’aperto, piacevole, nuova e che magari potrà diventare il futuro per qualcuno di loro. Ho partecipato anche io personalmente perché mi piace essere presente con le scuole e seguire insieme a loro i progetti a cui collaboriamo, dando anche il mio contributo alla crescita di questi ragazzi».

L’inaugurazione del “bugs hotel” sarà il prossimo 22 maggio alle 11.00, in occasione della Giornata della Terra, e tutta la cittadinanza è invitata a partecipare. «Saranno i ragazzi a raccontare in prima persona ai presenti il progetto e il suo sviluppo – anticipa la sindaca – Ci auguriamo di poter vedere già i primi fiorellini nascere e i primi insetti svolazzare».

Rimanendo in tema biodiversità, il prossimo 10 maggio verranno piantumati, all’interno del torrente Valfareda, dei fiori spontanei, autoctoni, per abbellire il letto del corso d’acqua, in particolare quando è in secca. L’obiettivo, spiega in conclusione Magnani, è di rendere anche questo un campo di pascolo per gli insetti, così come delle ulteriori fioriere che verranno posizionate in un’altra area del paese: «Avremo quindi tre zone piantumate che saranno utili in questo senso, non solo per le api ma per tutti gli impollinatori come farfalle, coccinelle e altri insetti che svolgono un ruolo importante per la biodiversità».

© Riproduzione riservata

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127