Luino | 29 Marzo 2023

Il turismo, motore trainante con Comunità Montana e le università regionali

Martedì 4 aprile la presentazione del Piano di sviluppo turistico delle Valli del Verbano. Ballardin: «Perno delle future politiche dell’ente». Castoldi: «Turismo? Volano economico del territorio»

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Martedì 4 aprile (ore 15), a Palazzo Verbania di Luino, sarà presentato il Piano di sviluppo turistico integrato delle Valli del Verbano, un ambizioso progetto a grande respiro che Comunità Montana Valli del Verbano promuoverà con la collaborazione dell’Università dell’Insubria e del Politecnico di Milano.

La partecipazione delle amministrazioni pubbliche, delle associazioni e degli operatori privati del settore ha permesso la realizzazione di questo importante passo, che intende rilanciare il l’economia locale con una attenzione votata alla sostenibilità e alla condivisione di obiettivi e iniziative. Fare rete, indicare le linee guida alle amministrazioni che unite verso lo stesso obiettivo potranno raggiungere importanti risultati nello sviluppo turistico dell’Alto Verbano.

Le ricercatrici Chiara Mezzetti – Dipartimento di Architettura e di Studi Urbani del Politecnico di Milano – e Silvia Milone – del Dipartimento Diritto Economia e Culture dell’Università dell’Insubria di Varese – hanno lavorato per mesi sul territorio incontrando sindaci e amministratori locali, analizzando le economie turistiche, le iniziative, le risorse già presenti e definendo piani di intervento per sviluppare il grandissimo potenziale dei 32 Comuni della Comunità Montana.

La loro ricerca scientifica sarà quindi presentata con la partecipazione delle associazioni di categoria, stakeholder, amministratori locali e tutti coloro vogliano venire a conoscenza delle azioni che in concreto l’ente montano e le amministrazioni metteranno in campo.

All’incontro parteciperanno Simone Castoldi, presidente di Comunità Montana Valli del Verbano, Gianpietro Ballardin, assessore all’Ambiente, Ecologia e Turismo ed Enrico Bianchi, sindaco di Luino. Vi saranno anche: Matteo Montebelli, Responsabile Ricerche, Analisi e Pubblicazioni Centro Studi del Touring Club Italiano, Leonardo Cesarini, direttore commerciale di Trenord, Paola Biavaschi, professoressa all’Università dell’Insubria di Varese, e Paolo Bossi, professore al Politecnico di Milano – Dipartimento di Architettura e di Studi Urbani.

«È un progetto molto importante – commenta Gianpietro Ballardin, assessore con delega al turismo di Comunità Montana Valli del Verbano -. È il perno sul quale si muoveranno importanti politiche dell’ente negli anni a venire. La sua importanza e autorevolezza è data dal prezioso supporto dei comuni del territorio e dal contributo di due ricercatrici accademiche. Il tema turistico affrontato in modo scientifico può essere nel concreto il rilancio tanto atteso che il nostro territorio aspetta».

Prosegue Simone Castoldi, presidente di Comunità Montana Valli del Verbano, «L’ente è in prima linea appoggiando fortemente questo progetto. Il volano turistico è fondamentale per l’economia del territorio, è fonte primaria di entrate che genera benessere per tutti. Siamo estremamente orgogliosi di questa collaborazione con il Politecnico di Milano e l’Università dell’Insubria, eccellenze universitarie italiane e di Regione Lombardia. Questa presentazione è solamente il primo passo di un lungo e ambizioso percorso».

© Riproduzione riservata

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127