Lavena Ponte Tresa | 18 Settembre 2021

“Interpretando suoni e luoghi” a Lavena Ponte Tresa con un “Duo flauto e arpa”

Appuntamento oggi, sabato 18 settembre, alle 18, presso l'Antica Rimessa del Tram. Si esibiranno i musicisti Matteo Salerno e Monica Micheli. Tutte le informazioni

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Oggi, sabato 18 settembre, alle ore 21 fa tappa in riva al lago Ceresio la rassegna “Interpretando Suoni e Luoghi”, finanziata e promossa dalle Comunità Montane del Piambello e delle Valli del Verbano.

Il luogo è l’Antica rimessa del Tram, nel comune di Lavena Ponte Tresa, che accoglie eventi e manifestazione artistiche e culturali. Ad esibirsi con musiche di Hendel, Rossini e Bizet il duo composto da Matteo Salerno flauto e Monica Micheli all’arpa.

Il concerto spazierà attraverso vari generi musicali traendo ispirazioni da diversi luoghi e culture; i suoni del flauto e dell’arpa si amalgamano perfettamente per regalare sonorità delicatissime e raffinate. Saranno eseguiti brani tratti dalle antiche melodie popolari irlandesi come il celebre tema e variazioni da Greensleeves fino ad arrivare ai giorni nostri con una rivisitazione dei temi più conosciuti del repertorio cinematografico italiano con i capolavori di Ennio Morricone.

La parte centrale sarà dedicata al tango di Astor Piazzolla, nel centenario dalla nascita con una rivisitazione dell’Histoire du Tango. Per concludere sarà proposto un repertorio operistico con la Cenerentola di Rossini ed alcuni estratti da La Traviata e Carmen.

Il duo Salerno Micheli si è formato all’interno dell’Orchestra “Città di Ravenna”, nelle cui produzioni i musicisti hanno condiviso esperienze di musica lirica e sinfonica con direttori italiani e stranieri quali Riccardo Muti, P.Fournellier, Alan Chircop e Joseph Recingo. Oltre al repertorio tradizionale l’orchestra ha fornito loro l’opportunità di collaborare in produzioni di musica leggera al fianco di cantautori quali Franco Battiato e Mario Biondi per diversi teatri ed istituzioni concertistiche tra cui il l’Auditorium Parco della Musica di Roma, il Lyric Thatre di Assisi, il Teatro Manoel della Valletta a Malta, il Teatro San Carlo di Napoli ecc.

L’idea dar vita ad un duo stabile nasce dalla splendida letteratura che contraddistingue questa formazione i cui gli strumenti sono spesso affiancati nei momenti più belli delle produzioni di opera lirica. Questo è anche il motivo per cui buona parte del loro repertorio è dedicata proprio a questo ambito con arrangiamenti ed estratti di Bizet, Rossini e Donizetti. Ma l’intento del duo è anche quello di proporre al pubblico un repertorio molto più vasto che spazia dalla musica barocca a quella contemporanea comprendendo la letteratura italiana ottocentesca e la musica da film.

Il concerto è ad ingresso gratuito e per partecipare è necessario il Green Pass. L’evento si svolgerà nel rispetto delle norme anticovid E’ necessaria la prenotazione inviando una mail all’indirizzo suonieluoghi@gmail.com, chiamando o scrivendo su WhatsApp al numero 335 7316031 o consultando la Pagina Facebook della rassegna musicale.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127