Stresa | 13 Settembre 2021

Strage del Mottarone, “turismo nero” sul luogo dello schianto: denunciati due giovani

Si tratta di due fratelli di Arona, sorpresi da allarme e telecamere dopo aver rimosso il telo che copre i resti della cabina. Intercettati dai carabinieri dopo la fuga

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

I carabinieri di Verbania hanno denunciato due fratelli di 19 e 21 anni, residenti ad Arona, che nel pomeriggio di ieri si trovavano a passeggiare con le rispettive fidanzate nell’area boschiva che sorge attorno al luogo in cui, lo scorso 23 maggio, la cabina tre dell’impianto funiviario “Stresa – Mottarone” è precipitata al suolo, causando la morte di quattordici persone.

La loro attenzione, ad un certo punto della camminata tra gli alberi, è caduta sui sigilli che delimitano la zona in cui ancora oggi sono custoditi i resti della cabina. I due giovani si sono avvicinati, oltrepassando i nastri, e mettendo mano al telo che protegge la carcassa, sollevandolo.

A quel punto sono stati messi in fuga dal sistema di allarme che si è immediatamente attivato dopo il gesto. Hanno abbandonato l’area senza sapere di essere seguiti dall’occhio elettronico delle telecamere, in funzione h24 insieme all’allarme, proprio per tenere alla larga i curiosi e per tutelare quei resti di lamiera attorno ai quali si stanno concentrando studi e verifiche per risalire alle cause della tragedia. I carabinieri hanno rintracciato i due ragazzi in breve tempo, procedendo alla identificazione e alla successiva denuncia.

Sempre nelle scorse ore, durante una riunione che si è svolta presso il tribunale di Verbania, i tecnici nominati dal gip e dalle parti, attualmente impegnati nelle complesse attività riguardanti l’incidente probatorio finalizzato alla ricostruzione degli eventi che hanno condotto alla strage, hanno stabilito che entro il prossimo 15 ottobre i resti della cabina tre verranno rimossi dall’area impervia situata sotto la funivia. Verranno spostati in un laboratorio dove proseguirà l’analisi delle componenti.

(Foto di copertina dal sito www.vcoonews.it) 

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127