EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Valganna | 26 Agosto 2021

Valganna, ennesimo blitz nei boschi dello spaccio: smantellati altri due bivacchi

L'operazione compiuta da Polizia di Stato, Reparto Prevenzione Crimine di Milano, Carabinieri della Compagnia di Luino e unità cinofile della Guardia di Finanza

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Nel pomeriggio di martedì la Polizia di Stato di Varese ha coordinato un servizio interforze di ordine e sicurezza pubblica finalizzato al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti in ambito boschivo.

Dopo gli interventi effettuati di recente all’interno del Parco Pineta tra i comuni di Tradate e Venegono, martedì è stata la volta dei boschi del Comune di Valganna, da diverso tempo ormai sotto la lente di ingrandimento delle forze dell’ordine per lo svolgimento di attività illecite riguardanti lo spaccio di stupefacenti.

Il servizio, al quale hanno preso parte, oltre agli agenti della Questura anche equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Milano, dei Carabinieri della Compagnia di Luino e le unità cinofile della Guardia di Finanza, ha permesso di individuare e smantellare, in zone impervie e caratterizzate da una fitta vegetazione, altri due bivacchi dove è stato rinvenuto materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi di droga, oltre ad indumenti e coperte di fortuna utilizzate all’occorrenza dagli spacciatori.

Tutto il materiale è stato poi prelevato e smaltito grazie al prezioso contributo del personale volontario di protezione civile del Comune di Valganna, impegnato in prima persona nel ripristinare lo status quo delle aree boschive pubbliche.

I servizi delle forze di polizia finalizzati al contrasto di questo fenomeno continueranno senza sosta su tutto il territorio provinciale, avvalendosi anche dell’importante contributo fornito dalle segnalazioni da parte della cittadinanza.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127