EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Valganna | 25 Agosto 2021

Ancora spaccio nei boschi, cocaina in auto: fermate 4 persone in Valganna

Si tratta di un 50enne di Induno Olona e 3 giovani nordafricani, di cui 2 clandestini, fermati dai carabinieri di Marchirolo e del Nucleo Radiomobile di Luino

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Nel corso dei consueti controlli effettuati dai carabinieri della Compagnia di Luino per contrastare lo spaccio nei boschi nelle valli del territorio, i militari della stazione di Marchirolo, lo scorso sabato 21 agosto, hanno fermato un 50enne di Induno Olona che, alla giuda di una motocicletta, percorreva la SS 233 nel comune di Valganna.

L’uomo, nel corso della perquisizione è stato trovato in possesso di mezzo grammo di cocaina che aveva appena acquistato a “bordo strada”. La sostanza gli è stata sequestrata ed è stato segnalato alla prefettura di Varese quale assuntore. Al 50enne è stata ritirata anche la patente, dal momento che è stato sorpreso con la sostanza stupefacente alla guida di un veicolo.

Sempre nel fine settimana, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Luino hanno intimato l’alt a una Volskwagen Golf che percorreva la strada statale nel comune di Valganna con a bordo tre giovani di origine nordafricana, di cui due clandestini e uno residente a Varese. Anche in questo caso i tre fermati sono stati sottoposti a perquisizione sul posto e trovati in possesso di 2 grammi di cocaina e di 1500 euro in contanti. I soldi e la droga sono stati sequestrati mentre al guidatore è stata ritirata la patente per l’accertamento dei requisiti da parte della Prefettura. Inoltre, due di loro, essendo clandestini, sono stati denunciati a piede libero per soggiorno illegale nel territorio dello Stato italiano in violazione della normativa vigente sul soggiorno e ingresso nel territorio nazionale.

I controlli nei territori della Valcuvia e della Valganna per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei militari delle stazioni Carabinieri di Marchirolo di Cuvio e del Nucleo Operativo e Radiomobile di Luino proseguono anche grazie alle segnalazioni dei cittadini al Numero Unico di Emergenza 112.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127