EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Varese | 27 Luglio 2021

Ristorni frontalieri, 27 milioni di euro per i Comuni di frontiera del Varesotto

Il senatore varesino Alfieri (Pd): “Massima cifra mai raggiunta, sarà riferimento per garantire l’invarianza delle risorse con il nuovo accordo fiscale Italia-Svizzera”

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Una cifra record per i ristorni dei frontalieri destinati ai Comuni di frontiera: si tratta, infatti, di 92,5 milioni di euro, suddivisi tra 89 milioni relativi al 2019 e i rimanenti appartenenti al saldo trattenuto in precedenza per i debiti di Campione d’Italia.

Ai Comuni e alle Comunità Montane del Varesotto, spiega il senatore dem Alessandro Alfieri, andranno circa 27 milioni di euro.

Si tratta, come le definisce lo stesso Alfieri, di “due buone notizie per il territorio”, non solo per la cifra elevata in arrivo, ma anche perché si tratta del massimo mai raggiunto per quanto riguarda le risorse retrocesse dalle autorità svizzere in base agli accordi fiscali attuali.

“È importante sottolinearlo – spiega il senatore varesino – perché questo ammontare sarà il riferimento adottato per garantire l’invarianza di risorse ai Comuni di frontiera quando sarà ratificato il nuovo accordo fiscale tra Italia e Svizzera. Non potranno essere meno”, conclude.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127