EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Lombardia | 26 Luglio 2021

Sicurezza su ponti e viadotti, dal Ministero dei Trasporti 9 milioni per il Varesotto

Sono complessivamente 122 i milioni destinati alla Lombardia dal Decreto Agosto. Di Marco (M5S): “Investimenti indispensabili per mobilità sicura ed efficiente”

Una struttura di sostegno su un tratto di strada verso Colmegna, il sindaco scrive ad Anas
Tempo medio di lettura: < 1 minuto

“Grazie alle nostre misure previste nel Decreto Agosto, con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Interministeriale, sono finalmente disponibili, 1,15 miliardi di euro per la messa in sicurezza di ponti e viadotti e la realizzazione di nuove infrastrutture e relativa rete viaria. Alla Lombardia sono destinate risorse per 122 milioni di euro che mi auguro siano usate presto e bene”: con queste parole il consigliere regionale del M5S Lombardia Nicola Di Marco commenta la pubblicazione del Decreto Interministeriale che assegna i fondi previsti dal DL Agosto. Per quanto riguarda la provincia di Varese, nello specifico, si tratta di circa 9 milioni di euro ripartiti in tre annualità, dal 2021 al 2023.

“La rete, soprattutto in ambito locale, necessita di interventi urgenti di manutenzione sia in ambito preventivo che conservativo anche per aumentare la sicurezza di chi transita. Il finanziamento – prosegue – è stato ottenuto dal M5S e risponde concretamente ad anni di tagli in tema di conservazione delle nostre strade”.

“Tra le attività finanziate – spiega il consigliere M5S – è compreso anche il monitoraggio strutturale delle opere con l’esecuzione di rilievi, di studi sul traffico e del livello di incidentalità che ricordo essere molto elevato in alcune province tanto che in Lombardia la stima del costo sociale dei sinistri stradali con lesioni a persone, il dato è del 2019, è risultata all’incirca di tre miliardi di euro (https://www.dati.lombardia.it/Statistica/Incidenti-stradali/kfsx-gizw)”.

“Si tratta quindi di investimenti fondamentali e destinati a numerose attività come la progettazione, la verifica della sicurezza, il dissesto idrogeologico o la vulnerabilità sismica. Con questo decreto poniamo l’ultimo tassello a un processo di verifica e controllo di tutte le nostre infrastrutture, indispensabile per una mobilità sicura ed efficiente”, conclude Di Marco.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127