EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Agno | 5 Luglio 2021

Infortunio sul lavoro in Ticino, grave ferita per un 22enne frontaliere di Lavena Ponte Tresa

Il giovane è rimasto incastrato con un piede ad una sagomatrice. Sul posto gli agenti della Polizia cantonale e i soccorritori della Croce Verde di Lugano

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Oggi, lunedì 5 luglio, poco prima delle 12.30, presso una ditta di fornitura e posa ferro per cemento armato in via Mulino della Bolla ad Agno, in Canton Ticino, è avvenuto un infortunio sul lavoro.

Un 22enne operaio italiano della provincia di Varese, residente a Lavena Ponte Tresa, stava lavorando ad una sagomatrice quando, stando a una prima ricostruzione e per cause che l’inchiesta di polizia dovrà stabilire, un piede è rimasto incastrato nel macchinario.

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale nonché i soccorritori della Croce Verde di Lugano che, dopo aver prestato le prime cure all’operaio, lo hanno trasportato in ambulanza all’ospedale. In base a una prima valutazione medica, il 22enne ha riportato una grave ferita al piede.

A comunicarlo la Polizia cantonale.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127