EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Cassano Valcuvia | 1 Luglio 2021

“Film Teatrali”, due nuovi appuntamenti con il Teatro Periferico a Cassano Valcuvia

All’eremo di San Giuseppe un weekend con due spettacoli dedicati ai temi dell’Alzheimer e del genocidio del Rwanda. Ecco tutti i dettagli

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Film Teatrali è l’evento organizzato da Teatro Periferico che fa incontrare teatro e video nella suggestiva cornice dell’Eremo di San Giuseppe a Cassano Valcuvia.

In una platea a cielo aperto, circondata dai boschi, il pubblico assisterà a proiezioni video e letture teatrali di interviste e testimonianze sulla vita degli anziani affetti da Alzheimer e sul genocidio del 1994 in Rwanda, due temi di interesse sociale su cui la compagnia ha costruito alcuni progetti speciali in collaborazione con strutture e associazioni che se ne occupano.

Si comincia sabato 3 luglio, alle ore 21.30, con la serata dedicata al tema dell’Alzheimer in cui verranno proiettati i cortometraggi dal titolo Il mondo in valigia e lette dal vivo le storie che li hanno ispirati. I materiali e le suggestioni provengono dall’esperienza di Teatro Periferico presso due RSA – la Fondazione Monsignor Comi di Luino è tra queste – durante la quale sono state raccolte numerose interviste a caregiver, infermieri, educatori, psicologi, OSS e volontari.

Le testimonianze sono state utilizzate per la costruzione dello spettacolo teatrale I cassetti non parlano e successivamente, in versione cinematografica, sono diventate uno strumento di formazione per operatori che lavorano con anziani fragili e caregiver.

Domenica 4 luglio, sempre alle 21.30, si terrà la serata dedicata al Rwanda, il paese africano che nel 1994 ha vissuto la tragedia di un genocidio durato cento giorni, causando la morte di oltre 800.000 persone, tra tutsi e hutu moderati.

Il video Rwanda 94. Dalla storia alle storie proporrà un racconto teatralizzato delle tappe principali della Storia che hanno condotto ai drammatici fatti del 1994 accompagnato dalle testimonianze di alcuni sopravvissuti. La proiezione sarà preceduta dalla lettura dal vivo di alcuni brani tratti da Rwanda 94. Se mi aprivano le manine non rimanevo vivo, il reading realizzato in collaborazione con l’Associazione Variopinto onlus di Limbiate (MB) per sensibilizzare le fasce più giovani sui temi della non violenza e della cooperazione. A Variopinto, che da 25 anni opera in Africa con progetti di sostegno alle comunità ruandesi andrà il ricavato della serata. In caso di pioggia gli eventi si terranno nel teatro Comunale di Cassano Valcuvia.

Prenotazione obbligatoria: info@teatroperiferico.it, WhatsApp 334 11858480332 995519; ingresso a 3 euro. Per ulteriori informazioni: https://www.facebook.com/TeatroPeriferico.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127