EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Brinzio | 7 Giugno 2021

Brinzio, l’omaggio al generale Galvaligi

Ieri la deposizione di una corona commemorativa ai piedi del monumento dedicato all’ufficiale ucciso dalle Brigate rosse quarant’anni fa

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

La Festa dell’Arma dei Carabinieri, celebrata lo scorso 5 giugno, è stata anche l’occasione per rendere omaggio, a Brinzio, al generale Enrico Riziero Galvaligi.

Nella giornata di ieri, domenica 6 giugno, il sindaco Roberto Piccinelli accompagnato dal comandante della stazione dei carabinieri di Cuvio, il maresciallo Roberto Notturno, ha infatti deposto una corona ai piedi del monumento che ricorda il sacrificio dell’ufficiale nato a Solbiate Arno e ucciso a Roma dai terroristi delle Brigate rosse, che riposa proprio nel piccolo paese tra la Valcuvia e la Valganna nel quale ha vissuto per molti anni prima del trasferimento nella Capitale.

Le restrizioni imposte dalla pandemia di Covid-19 hanno impedito di celebrare il quarantesimo anniversario della scomparsa del generale Galvaligi, avvenuta il 31 dicembre 1980, ma alla prima occasione utile si è voluto commemorare la figura dell’ufficiale, amico e stretto collaboratore del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa.

Alla breve cerimonia sono intervenuti anche alcuni rappresentanti della sezione di Cuvio dell’Associazione Nazionale Carabinieri con il presidente Roberto Ronzani e dell’Associazione Nazionale Alpini presidente con il capogruppo Carlo Maria Ferrari.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127