EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Varese | 16 Aprile 2021

Covid, Varese: focolai in aumento nelle aziende, arriva il portale web per il tracciamento

Nuova versione della piattaforma EmerCovid pronta al lancio, Ats: "Numeri che non creano preoccupazione ma il monitoraggio va potenziato"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Il tracciamento digitale mediante la piattaforma EmerCovid ha consentito – e consente tuttora – ai sindaci del Varesotto e della provincia di Como di mantenere costantemente sotto controllo la situazione Covid sui propri territori.

Il sistema garantisce un confronto quotidiano e diretto con i referenti di Ats Insubria, attraverso il continuo aggiornamento dei dati che descrivono l’impatto della pandemia sulle singole realtà locali. Contagiati, nuovi positivi, guariti, persone in quarantena, persone decedute: tutto viene inserito nei meccanismi di conteggio e i numeri servono inoltre a tenere sempre informate le comunità.

Da questa esperienza, tradotta poi in uno strumento pressoché identico ma appositamente convertito per un utilizzo in ambito scolastico (EmerCovid Scuole), nasce oggi una terza versione del portale web, interamente dedicata al mondo delle aziende.

Una novità che coincide con specifiche esigenze di monitoraggio all’interno della trafila quotidiana con cui l’Agenzia per la tutela della salute studia il percorso evolutivo del virus. Esigenze che a loro volta sono motivate dall’insorgenza di alcuni focolai intercettati nelle aziende, dove i casi, ad oggi, risultano essere leggermente in aumento rispetto alle precedenti ondate.

“Si tratta ad ogni modo di episodi che rappresentano solo il 5% dei focolai attivi sul territorio delle due province – specifica il dottor Paolo Bulgheroni, direttore del dipartimento di igiene e prevenzione sanitaria dell’Ats – con catene di contagio che vanno da un minimo di due soggetti coinvolti ad un massimo di trenta”.

Non si tratta dunque di una quota di contagi preoccupante rispetto a ciò che viene puntualmente registrato in ambito domestico, ma tanto è bastato per alzare il livello di attenzione sul settore, al fine di intercettare per tempo i possibili sviluppi. A questo serve “EmerCovid Aziende“, la cui interfaccia ricalca le versioni per amministratori e dirigenti scolastici, con una sezione anagrafica per registrare i soggetti a rischio compilando una scheda composta da recapiti personali e informazioni utili a contestualizzare il potenziale contagio: data, luogo e tipologia di contatti.

“Si tratta dello strumento che ad oggi ci consente di intercettare nel modo più rapido possibile le persone da sottoporre a quarantena fiduciaria, dopo aver individuato i casi – sottolinea in conclusione il dottor Bulgheroni – per scongiurare la diffusione su larga scala del virus”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127