EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Valcuvia | 12 Aprile 2021

La Valcuvia accoglie di nuovo don Enrico Broggini

Il sacerdote è stato nominato dal vescovo di Como parroco delle parrocchie di Bedero, Cassano, Ferrera, Masciago Primo e Rancio e responsabile della Comunità Pastorale

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

L’annuncio è stato dato dal vescovo della diocesi di Como, monsignor Oscar Cantoni, negli scorsi giorni: don Enrico Broggini è stato nominato responsabile della neonata Comunità Pastorale della Valcuvia – creata lo scorso 13 gennaio dopo una ridefinizione complessiva della situazione pastorale sul territorio – che raggruppa le parrocchie di Bedero, Cassano, Ferrera, Masciago Primo e Rancio.

Un ritorno, questo, per don Enrico: originario di Arcisate, il sacerdote 58enne – ordinato nel giugno 1998 insieme, fra gli altri compagni, a don Roberto Malgesini, il presule ucciso a Como lo scorso 15 settembre – ha iniziato il proprio ministero a Cuveglio in qualità di vicario parrocchiale di monsignor Mario Binda e come amministratore della parrocchia di San Michele in Cavona.

E ora, dunque, gli sono state affidate altre comunità del territorio valcuviano con una scelta da parte del vicario generale della diocesi lariana, monsignor Ivan Salvadori, che – come racconta Radio Missione Francescana – è nata dalla ricerca di “un prete che conoscesse e amasse” quella terra.

Don Enrico dovrebbe prendere possesso delle sue nuove parrocchie all’inizio dell’estate, ma nelle prossime settimane comincerà già a visitarle insieme al vicario foraneo – don Enrico Molteni – per conoscerle e per decidere dove stabilirsi non appena si stabilirà nella valle. (Foto da Radio Missione Francescana)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127