EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 1 Aprile 2021

Spiaggia per i nudisti a Luino, “una grande spinta per il turismo”

Per l’inaugurazione, prevista a giugno, ci sarà un ospite famoso. Scontro duro tra maggioranza e minoranza, il caso scuote la comunità

Tempo medio di lettura: 2 minuti

AGGIORNAMENTO ORE 18: IN TANTI CI SIETE CASCATI, MENTRE ALCUNI DI VOI NON HANNO PROPRIO ABBOCCATO. ECCO IL NOSTRO PESCE D’APRILE 2021

La nota spiaggia di Colmegna, a Luino, quella dietro la prima galleria presente sulla Strada statale 394 andando in direzione Zenna – detta anche “lago Sbrago” tra i giovani – a partire dal mese di giugno sarà totalmente dedicata ai nudisti, su volere della nuova amministrazione comunale che si è ormai insediata da diversi mesi.

La scelta, in linea con le disposizioni in campo nazionale – non c’è una legge infatti che regolamenta il nudismo – arriva per dare una spinta più concreta al rilancio turistico-economico del territorio, richiamando così l’attenzione di turisti stranieri e italiani che amano questa pratica.

“La pandemia, che ormai imperversa in tutta Italia, tra zone rosse e arancioni, nelle nostre vite e impone soprattutto la chiusura di bar e ristoranti, sta mettendo in ginocchio tante attività – commentano da Palazzo Serbelloni -. Per questo abbiamo voluto rendere la spiaggetta di Colmegna fruibile ai soli nudisti, per colmare il gap con altre zone del lago, molto più aperte e progressiste. A giugno la inaugureremo, e ci sarà un ospite d’onore, che per la sua importanza, ancora non possiamo annunciare”.

Levata di scudi, però, tra la minoranza conservatrice, con il consigliere Mino Gianercoli che reputa “a dir poco vergognosa questa decisione. Con tutti i problemi che abbiamo questi pensano ai nudisti. Probabilmente, ci sembra molto logico, qualcuno della maggioranza pratica nudismo. Allora lo dico con provocazione, perché non pensare anche ad un bosco per i gay?”.

Franco Alessandrini, noto esponente liberale del Luinese, invece plaude all’ottima iniziativa: “Complimenti al Comune che con questa scelta dimostra di essere anni luce avanti rispetto alle province italiane. Bisogna dare la possibilità a tutti di esprimersi come meglio credono, nel rispetto delle regole. Il nudismo è una pratica che dura da secoli, siamo nati nudi, mica vestiti. Quindi parteciperò all’inaugurazione, e non vedo l’ora di scoprire chi sarà l’ospite a sorpresa”.

Insomma, in città c’è grande fermento per questa decisione, ma con il grande afflusso di turisti nudisti previsto, si dovrà studiare qualche criterio all’ingresso. Al momento, però, tutto è work in progress, ma ci saranno novità nelle prossime settimane. (Immagine di copertina d Vareseguida)

Argomenti: , , ,

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127