EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Cremenaga | 2 Marzo 2021

Cremenaga, rifiuti fuori dalla biblioteca: il sindaco bacchetta i giovani

Il richiamo all'educazione è partito da Facebook con due scatti allegati ad un breve messaggio: "Più senso civico, a poca distanza c'è il cestino"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Con l’auspicio di raggiungere in modo diretto le persone interessate, il sindaco di Cremenaga Domenico Rigazzi ha utilizzato la comunicazione via social. Scopo del post apparso su Facebook: l’appello al buon senso e il richiamo all’educazione e al rispetto dei luoghi pubblici della comunità.

Sotto al breve messaggio, due foto scattate all’esterno della biblioteca di Cremenaga, dove l’amministratore ha rinvenuto pacchetti di sigarette vuoti e gettati al suolo, ma anche impilati nella cassetta delle lettere lasciata aperta.

“Cari ragazzi e frequentatori notturni dell’atrio della biblioteca di Cremenaga – ha scritto il sindaco – vi chiedo più educazione e senso civico verso chi poi deve ripulire le vostre schifezze. Non aggiungo altro. A cinque metri di distanza c’è un cestino per i rifiuti”.

Il primo cittadino è da tempo impegnato nella segnalazione dei casi di inciviltà e delle situazioni di degrado che scaturiscono dall’abbandono di rifiuti sul suolo pubblico, una problematica che, purtroppo, il piccolo paese di Cremenaga conosce molto bene, in particolare per quanto riguarda gli episodi che puntualmente si verificano lungo la strada provinciale che collega il Luinese al confine con il Canton Ticino.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127