EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Marchirolo | 24 Febbraio 2021

Marchirolo, ancora atti vandalici in centro: presa di mira anche la scuola media

Presso l'istituto è stato danneggiato un estintore esterno, in viale Rimembranze cestini distrutti. Si attende il responso delle telecamere presenti in paese

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Ancora atti vandalici a Marchirolo, dove la scuola media e la superficie pubblica di viale Rimembranze sono state prese di mira da ignoti, forse gli stessi soggetti che ormai da tempo agiscono nelle zone più centrali del paese creando situazioni di degrado.

Come riporta La Prealpina, un estintore esterno all’edificio scolastico è stato privato della manichetta antincendio, completamente srotolata e gettata al suolo. L’apparecchio per ragioni di sicurezza dovrà ora essere sostituito e l’episodio è stato segnalato dalla direzione.

Gli atti vandalici, però, come detto, sono stati nuovamente notati anche in centro, dove i cestini di viale Rimembranze sono stati fatti a pezzi.

Altri episodi simili, negli scorsi mesi, si sono verificati in via Dante dove vari e ripetuti sono stati anche i casi di disturbo della quiete pubblica in orari notturni. Ignoti, alla fine di novembre, nei pressi del municipio, avevano distrutto gli specchietti retrovisori delle auto parcheggiate in fila.

“Recentemente – viene inoltre ricordato attraverso le pagine del quotidiano locale – i vandali avevano rotto la teca che contiene il defibrillatore in piazza Borasio. Fortunatamente in quel caso l’attrezzatura medica donata dal Lions Club Marchirolo Valli del Piambello non aveva subito danni, mentre la teca che lo contiene dovrà essere sistemata. I cittadini, visti i ripetuti vandalismi si augurano che le telecamere presenti in paese possano aver ripreso qualcosa di quella che, a quanto pare, è una banda di vandali che sta colpendo più e più volte”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127