EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Lombardia | 15 Febbraio 2021

Luino e Lavena Ponte Tresa: “Uniamoci tutti per sostenere il commercio di frontiera in crisi”

Il consigliere regionale del Pd Astuti raccoglie il grido di allarme dei sindaci e dei commercianti: “Rischio chiusure altissimo. Concertare riapertura frontiere”

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

“Uniamoci tutti per sostenere il commercio di frontiera in crisi”: è l’appello lanciato dal consigliere regionale del Pd, Samuele Astuti.

L’esponente dem ha voluto raccogliere il grido di allarme dei rappresentanti di categoria e dei sindaci del Luinese, tra i quali figura il primo cittadino di Lavena Ponte Tresa, Massimo Mastromarino, che proprio ieri ha inviato una lettera al neo ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti.

“Il rischio di chiusure – sottolinea Astuti – dovuto alla mancanza di clienti svizzeri è altissimo. La crisi si sta facendo emergenza e non può più aspettare”.

“Tutti abbiamo il dovere di unirci per sostenere il sistema economico dell’area di frontiera, sia garantendo ristori ad hoc, sia concertando con la Svizzera una, anche se graduale e in sicurezza, riapertura delle frontiere”, conclude il consigliere del Pd.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127