EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Alto Varesotto | 12 Gennaio 2021

Alberi a rischio caduta sulle linee elettriche, l’invito delle Comunità Montane dell’alto Varesotto

I presidenti chiedono ai Comuni di avvisare i proprietari di terreni boschivi affinché provvedano al taglio delle piante pericolanti o a segnalarne la necessità

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Le intense nevicate che a dicembre hanno coinvolto buona parte del territorio dell’alto Varesotto hanno causato diversi disagi causati non solo alla viabilità ma – in molti casi – anche alle linee elettriche.

Per questa ragione, i presidenti delle due Comunità Montane del Piambello e Valli del Verbano – Paolo Sartorio e Simone Castoldi – hanno deciso di invitare tutti i Comuni della zona a pubblicare un avviso relativo alle interferenze tra gli elettrodotti e la vegetazione nelle aree boschive, replicando quanto avvenuto nel marzo del 2017, quando si è verificata una nevicata molto simile a quella avvenuta nelle scorse settimane.

Lungo le linee elettriche aeree di proprietà di e-distribuzione S.p.A. (già Enel Distribuzione S.p.A.) che attraversano i territori comunali, infatti, sono presenti piante ad alto fusto che spesso si trovano in condizioni di instabilità, con il conseguente pericolo di caduta sulle linee elettriche: se ciò dovesse avvenire, certamente vi è un rischio non solo per l’erogazione dell’energia elettrica, ma anche e soprattutto per l’incolumità sia dei soggetti preposti all’ispezione e manutenzione delle linee, sia di tutti coloro che – pur non essendo addetti – potrebbero trovarsi coinvolti da un eventuale crollo.

Con lo scopo di scongiurare questo tipo di pericoli, prendendo in considerazione anche i violenti episodi di maltempo che colpiscono con sempre maggior frequenza anche l’alta provincia, i proprietari o tenutari di terreni boschivi “interessati da linee elettriche aeree di e-distribuzione S.p.A.,anche al di fuori delle aree già soggette a servitù, sono invitati a provvedere al taglio di tutte le piante pericolose, inclinate verso le linee elettriche e/o essiccate, per le quali sussista il rischio di caduta e di conseguente interruzione dell’energia elettrica, fatti salvi gli obblighi per i proprietari titolari di fondi già gravati da servitù di elettrodotto”.

Se per ragioni di sicurezza l’esecuzione del taglio direttamente da parte dei proprietari delle piante con le caratteristiche sopra indicate fosse impossibile, questi sono invitati a segnalarne la presenza al servizio guasti di e-distribuzione S.p.A. (numero telefonico 803500): ciò vale anche per “piante non di proprietà e fuori dalle fasce asservite e/o dai terreni di proprietà per le quali, per maggiore sicurezza è opportuno l’intervento del concessionario del servizio di distribuzione di energia elettrica”. In questo modo sarà e-distribuzione S.p.A., o chi per essa, a provvedere direttamente al taglio di quelle piante in grado di costituire un pericolo per le linee elettriche e di causare quindi l’interruzione nella gestione di un servizio essenziale per tutta la cittadinanza.

Vuoi lasciare un commento? | 1

Una replica a “Alberi a rischio caduta sulle linee elettriche, l’invito delle Comunità Montane dell’alto Varesotto”

  1. EB961L1 ha detto:

    ma questa manutenzione non spetta al gestore in ogni caso?

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127