EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 2 Gennaio 2021

Controlli dei Carabinieri di Luino, due uomini in carcere tra San Silvestro e Capodanno

I militari dell'Arma luinesi hanno eseguito due ordini di carcerazione durante il loro impegno sul territorio per far rispettare le restrizioni della "zona rossa"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Controlli dei militari della compagnia Carabinieri di Luino nei giorni di fine anno, nel rispetto delle restrizioni imposte dalla normativa in vigore per la “zona rossa”, durante i quali sono stati eseguiti due ordini di carcerazione.

L’ultimo dell’anno i militari della stazione di Laveno Mombello hanno rintracciato nella sua abitazione un 40enne, sul quale pendeva un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Torino. L’uomo, a seguito di una sentenza del 2018, deve scontare la pena di sei mesi di reclusione per il reato di truffa avvenuta alcuni anni fa, dal momento in cui aveva utilizzato un assegno scoperto per effettuare un acquisto di circa 1000 euro. È stato portato al carcere Miogni di Varese.

I carabinieri della stazione di Cuvio invece, a capodanno, hanno eseguito un ordine di carcerazione che dispone la detenzione domiciliare nei confronti di un 43enne residente in Valcuvia. Anche in questo caso deve scontare una pena residua di 2 anni e 8 mesi di reclusione a seguito di una condanna per reati di maltrattamenti in famiglia e atti persecutori, i cui fatti risalgono al 2010.

Nel corso dei controlli il traffico dei veicoli sulle strade è stato pressoché inesistenze ed è stata elevata solo una sanzione nei confronti di un 34enne residente in Valcuvia che, alle 5 di mattina di capodanno, stava rientrando a casa da una festa organizzata con amici.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127